Belen Rodriguez dolcissima e al naturale nel scatto con il neonatoAll'ultimo cinguettio... Trump contro Twitter, chi vincerà?Lady Gaga in lacrime per l'uscita del nuovo albumGTA Online: tributo alla Weeny IssiRiapertura regioni, Zaia dice si ai lombardi: “nessuno può uscirne ...Arkane Studios celebra il ventennale con il download gratuito di Arx ...Afroamericano George Floyd ucciso: violenti scontri a Minneapolis, un ...Cane chiuso da giorni in una cantina di Torino salvato dai vigiliLe bevande al cacao potrebbero migliorare l'arteriopatia periferica ...CALL OF DUTY: MODERN WARFARE LA STORIA FINO A QUIDl Rilancio: 113 mila euro di voli in business class per il governoPuglia, Garanzia Giovani a Bari: due percorsi formativi per i NEET a ...Twitter corregge Donald Trump : Notizie senza fondamento!ESPORT: La Divisione Calcio Paralimpico e Sperimentale della ...Elettra Lamborghini ed Afrojack verso il matrimonio: avranno anche un ...
di

Australia devastata dagli incendi... adesso c'è chi vuole cancellare i fuochi d'artificio di Capodanno

Australia

L'Australia sta vivendo una grave emergenza antincendio da settembre, che sta mettendo in ginocchio il sud-est del Paese. Dozzine di incendi incontrollati continuano a bruciare, aggravati da un'ondata di calore che ha visto temperature superiori a 40 gradi in tutti gli stati della federazione in questi giorni. Oltre al caldo, i venti forti con rapidi cambi di direzione e raffiche creano problemi. Un pompiere volontario è morto nel tentativo di estinguere le fiamme nel Nuovo Galles del Sud, portando il bilancio di 10 vittime per tre mesi, riferisce la BBC. Una settimana fa la polemica per la gestione dell'emergenza ha coinvolto anche il premier Scott Morrison, costretto a tornare dalle vacanze alle Hawaii: nonostante sia stata riconosciuta la correlazione tra i cambiamenti climatici e l'aumento degli incendi, il primo ministro ha dichiarato che non farà taglia "spericolato" sull'industria carboniera.

L'emergenza, particolarmente grave nel Nuovo Galles del Sud, con le fiamme in arrivo vicino a Sydney, ha costretto a ripensare le celebrazioni del nuovo anno nella metropoli. Alcune ore dopo il conto alla rovescia fino al 2020, molti chiedono di cancellare i fuochi d'artificio di fine anno, in segno di rispetto per coloro che sono stati colpiti dall'ondata di incendi e per evitare ulteriori rischi. Il vice premier del Nuovo Galles del Sud, John Barilaro, ha chiesto di annullare i fuochi d'artificio, poiché "il rischio è troppo elevato e dobbiamo rispettare i nostri vigili del fuoco volontari che sono sfiniti". Una posizione che segue la petizione online firmata da oltre 270 mila persone su Change.org, che chiede di usare quei soldi invece di combattere gli incendi devastanti, finanziando i servizi di emergenza e gli agricoltori colpiti dalla tragedia. La sindaca di Sydney Clover Moore si è detta commossa "dal sostegno e l'attenzione" per la comunità, spiegando però che il programma pirotecnico di San Silvestro andrà avanti senza subire stravolgimenti. 

zazoom