Xiaomi: nuovi prodotti sul mercato globaleApri gli occhi! Dayane Mello avverte Belen Rodriguez sul nuovo ...Tanta cultura ma soprattutto divertimento per i bambini al “Campus ...Il 25° QuakeCon porta pace, amore, razzi, dirette globali, tornei, e ...Red Dead Online: bonus Cacciatori di taglieTamara Gorro si spoglia integralmente per festeggiare un milione e ...Sonia Bruganelli... La moglie di Paolo Bonolis si tuffa in mare con i ...COVID-19 : 9,4 milioni di persone vivono in condizioni di povertà ...Renato Pozzetto : A 80 anni ho nostalgia della vita, non del lavoro!Scuola, Didattica a distanza : Poteva andare molto peggioValeria Marini : il video ufficiale BOOMNuove imprese : finanziamenti a fondo perduto del 2020Annegato in piscina a soli 4 anni: era in agriturismo insieme alla ...Serena Mercuri muore a soli 32 anni stroncata da una malattiaE' morto Benjamin Keough : era il nipote di Elvis Presley
di

Omicidio Luca Sacchi, Anastasiya e Princi si telefonavano di notte

Omicidio Luca Sacchi

Alfonso Sacchi, il padre di Luca Sacchi, ha parlato del dramma che ha colpito la sua famiglia. L'uomo, intervistato da Il Messaggero, ha difeso suo figlio Luca e ha dichiarato la sua estraneità all'affare di droga in cui sarebbe stato coinvolto. Ci sono troppe cose che non ritornano nel caso dell'omicidio di Luca Sacchi, che dal presunto tentativo di rapina ha portato alla sparatoria si è trasformato in una storia che parla di droghe: una trama estremamente ramificato che coinvolge, in vari modi, numerose persone . Ad esempio, la stessa ragazza Anastasiya Kylemnyk, Giovanni Princi (compagno di classe di Luca) e Domenico Munoz. I tre rilasciano dichiarazioni contraddittorie o scelgono la via del silenzio. O, ancora una volta, mettono in discussione Luca Sacchi, che, tuttavia, non può difendersi. Ma con la droga Luca Sacchi non c'entra nulla, di qyesto ne è fermamente convinto Alfonso Sacchi.

Dai tabulati telefonici sembrerebbe che siano emerse telefonate notturne tra Anastasia e Princi. Per quale motivo si sentivano di notte? Quest’estate, quando eravamo in vacanza in Veneto e Princi con la fidanzata Clementina si sono uniti a noi, Anastasia e Giovanni furono trovati da Luca mentre fumavano dell’erba. Mio figlio si arrabbiò e le disse: Non mi interessa cosa fa Giovanni ma tu non devi fumare. Credo che tra i due ci fosse una sorta di complicità, percepita anche da mia moglie”. L'uomo ha risposto a una domanda specifica sulla relazione tra Anastasiya e Giovanni, uno degli amici di Luca che ora è in prigione. Come può un ragazzo di 24 anni che si arrabbia con la sua ragazza per averla beccata mentre fuma un'erba partecipare alla vendita di 15 kg di marijuana? Non può, e infatti per Alfonso Sacchi suo figlio è assolutamente estraneo a questi fatti : “Luca era lontano da queste cose, ma credo che non potesse controllare altre persone e obbligarle a usare un determinato comportamento

zazoom