Coronavirus : fosse comuni a New York, l' immagine shockAddio alla piccola Elisa Pardini, sconfitta dalla leucemiaCoronavirus, calano ancora i ricoveri in terapia intensiva : Verso ...La truffa : Caos raggiro mascherineIl piccolo Xander : Malato di cancro a 3 anni è costretto alla ...Non posso vedere il mio nipotino! Nonno in quarantena si suicidaCoronavirus, Giuseppe Conte: Probabile allentamento delle misure ...Coronavirus: Ecco come fare le domande per i Buoni Spesa a RomaLa bella Paola Di Benedetto vince il Grande Fratello Vip e dona 100 ...Matteo Salvini attacca l’Unione Europea: Non serve a niente!Coronavirus : i pescherecci donano il pesce alle famiglie povereLa gaffe di Paola Taverna: Tagliamoci lo stipendio... ma web la ...Joe Biden contro Donald Trump : Bernie Sanders si è ritirato dalle ...Il dolore di Tiberio Timperi : Ho perso un amico per il coronavirusCoronavirus, è morto il cantante americano John Prine : Aveva ...
di

Prostituzione: da Raccagni al Quirinale

Prostituzione: da Raccagni al Quirinale

Prostituzione: da Raccagni al Quirinale

Da anni in lotta contro le violenze alle donne, allo stalking, contro le mancanze dei Comuni, il palazzolese Claudio Raccagni, il figlio dell'ex Presidente della squadra calcistica Pro Palazzolo, ha ripreso contatto con il Capo dello Stato. Il contatto fra il Raccagni ed il Quirinale sarebbe questa volta per il rischio che molti Comuni lombardi, ma non solo, si ritrovino in concorso in sfruttamento della prostituzione in quanto non attivi nell'allontanamento delle prostitute dalle strade, pur essendo visibili alla polizia locale.

Giá due anni fa il Raccagni aveva presentato esposti in merito riguardo però la presenza diurna, sotto gli occhi di tutti, pure dei bambini, di fenomeni di prostituzione nell'area del comune di Mornico al Serio. Fenomeno che poi è stato visibilmente, se non del tutto, eliminato. Qui si parla di prostituzione di giorno.

Claudio Raccagni

Ora sembra che il contatto con il Quirinale riguardi il menefreghismo delle forze dell'ordine dei vari Comuni lombardi, e di conseguenza dei loro Sindaci, nello smantellamento della prostituzione stradale sui loro territori. Da vedere ora se le tirate d'orecchie in questo caso arrivino a chi di dovere o se lo sfruttamento della prostituzione non è effettivamente.... da toccare.

Conosciuto come responsabile del personale e del magazzino ormai da decenni, il palazzolese Claudio Raccagni nel 2009 ha vinto il primo premio ed il premio speciale al concorso internazionale “Wilde” con un testo poetico-drammatico :“Io sono Linda”, con il Patrocinio del Parlamento Europeo. Nel Giugno 2009 viene invitato al convegno contro le violenze alle donne, ai minori ed in generale, presso l’Università Roma Tre, Roma, da qui parte la sua collaborazione con la ICAA (INTERNATIONAL CRIME ANALYSIS ASSOCIATION), dal 2009 al 2011, e con le forze dell'ordine.

zazoom