Alberto Zangrillo : Il coronavirus non esiste piùA Striscia la notizia Eleonora sei normale di Igor NogarottoLa piccola Evelyn scomparsa durante una passeggiata : Salvata dal ...Zinco: proprietà e benefici per la salute Addio l'autocertificazione : Da Mercoledì 3 giugno via libera agli ...Migliaia Gilet Arancioni nelle piazze: Vogliamo un governo votato dal ...Belen Rodriguez dolcissima e al naturale nel scatto con il neonatoAll'ultimo cinguettio... Trump contro Twitter, chi vincerà?Lady Gaga in lacrime per l'uscita del nuovo albumGTA Online: tributo alla Weeny IssiRiapertura regioni, Zaia dice si ai lombardi: “nessuno può uscirne ...Arkane Studios celebra il ventennale con il download gratuito di Arx ...Afroamericano George Floyd ucciso: violenti scontri a Minneapolis, un ...Cane chiuso da giorni in una cantina di Torino salvato dai vigiliLe bevande al cacao potrebbero migliorare l'arteriopatia periferica ...
di

Banca Popolare di Bari : approvato decreto legge da 900 milioni

Banca Popolare Bari

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Giuseppe Conte e del Ministro dell'Economia e delle Finanze Roberto Gualtieri, ieri sera, dopo una sessione di lavori della durata di 90 minuti, ha approvato il decreto legge per il salvataggio della Banca Popolare di Bari, che da venerdì è stato commissionato dalla Banca d'Italia per le perdite. Il decreto legge introduce misure urgenti a supporto del sistema creditizio del Sud e per la creazione di una banca di investimento. "Il governo è al fianco dei risparmiatori e degli impiegati della Banca", ha dichiarato il ministro dell'Economia Roberto Gualtieri.

Il decreto stabilisce il rafforzamento delle capacità patrimoniali e finanziarie della Banca del Mezzogiorno-Mediocredito Centrale (Mcc) fino a un massimo di 900 milioni di euro, per consentirle di operare come banca di investimento in grado di accompagnare la crescita e la competitività delle imprese italiane . Nell'ambito e in linea con questa missione, verrà effettuato un aumento di capitale sulla base del decreto che consentirà a Mcc, insieme al Fondo di protezione dei depositi interbancari (Fitd) e a tutti gli altri investitori, di partecipare al rilancio della Banca Popolare di Bari (BPB), "confermando così la determinazione del Governo nel tutelare i risparmiatori, le famiglie, e le imprese supportate dalla Bpb". Quest'ultimo è stato sottoposto venerdì 13 dicembre alla procedura di amministrazione straordinaria da parte della Banca d'Italia. L'obiettivo del governo era quello di lanciare il decreto prima della riapertura delle borse e delle filiali questa mattina, anche per allontanare la Banca dai rischi di liquidità.

"Tale decisione, prosegue il comunicato diffuso al termine del Consiglio dei Ministri che si è concluso poco prima delle 23 di ieri sera, agevolerà il raggiungimento degli obiettivi di rafforzamento della Bpb. Gli amministratori straordinari della Bpb stanno proseguendo le negoziazioni già avviate con il Mcc e il Fitd per la stipula di un ‘Accordo Quadro', contenente tra l'altro le linee strategiche del piano industriale per il rilancio della Banca, il recupero del suo equilibrio economico e patrimoniale, e l'assunzione da parte della stessa di un ruolo centrale nel finanziamento dell'economia del Mezzogiorno". 

Secondo alcune fonti, dei 900 milioni assegnati per il 2020 dal governo, che provengono da risorse Mef, la Banca potrebbe averne bisogno di 500 e altri 400 potrebbero essere utilizzati per rafforzare altre banche del sud o sostenere società come Ilva (per le quali l'esecutivo immagina un corretto intervento di Invitalia). Ma per ora sono solo ipotesi.

zazoom