Errore dal dischetto di Immobile, Insigne manda il Napoli in ...Vai per perculare e vieni perculato : La scena epocale a “avanti un ...Grande Fratello Vip 2020, autoerotismo di Rita Rusic, il video ...Ottavi di Champions League: quali le sfide?Massimo Giletti e la lite con Furfaro a L'aria che tira... ...Caso Gregoretti : Adesso che succede a Matteo Salvini?Paolo Ciavarro e le lacrime per il padre Massimo : Poi un segreto su ...Non udente fa causa a Pornhub: non ci sono i sottotitoli e non ...Bimba di 6 anni morta in incendio : La mamma arrestata per omicidioVirus in Cina : Quarta vittima e primo caso sospetto in AustraliaCaso Gregoretti : Arriva il si dalla Giunta del Senato per il ...Caso Gregoretti, Matteo Salvini è pronto alla prigione a testa altaKikò Nalli e la lite con Caterina Balivo: Ecco cosa era successoIncidente sul Karakorum : Salvi gli alpinisti italiani Simone Moro e ...Grande Fratello Vip 2020, Rita Dalla Chiesa contro la Volpe difende ...
di

Addio a Anna Karina, morta a 79 anni il simbolo della Nouvelle Vague

Addio a Anna Karina, morta a 79 anni il simbolo della Nouvelle Vague

Addio a Anna Karina, morta a 79 anni il simbolo della Nouvelle Vague

Anna Karina

La notizia è stata diffusa oggi dalle agenzie di stampa francesi, domenica 15 dicembre. Anna Karina è morta all'età di 79 anni. Fu una delle attrici più importanti del cinema internazionale negli anni '60. Originaria della Danimarca, era anche la musa della Nouvelle Vague.

Anna è morta a causa di un cancro che stava combattendo da molto tempo, la triste notizia è andata in giro per il mondo. Una donna di grande cultura, un'attrice non convenzionale e un'anima inquieta, ha segnato una pagina importante in tutta la cultura cinematografica. È conosciuta soprattutto per i ruoli interpretati negli anni sessanta nei film del regista Jean-Luc Godard, di cui era allora compagna.Celebri sono stati: Le petit soldat (1960), La donna è donna (1961), Questa è la mia vita (1962), Band à part (1964), Agente Lemmy Caution, Missione Alphaville (1965), Il bandito delle undici (1965), Una storia americana (1966). Alla carriera di attrice, Karina ha affiancato anche un percorso come cantante, in particolare al fianco di Serge Gainsbourg.

Nata a Solbjerg nel settembre del 1940, è figlia di un capitano di mare, tanto da vivere in diverse parti del mondo sin da bambina. Anna Karina si è avvicinata alla recitazione cantando e ballando nei cabaret della Danimarca, quindi partecipando ad alcuni spot pubblicitari e numerosi cortometraggi. Quando si trasferì a Parigi nel 1958, la sua carriera di attrice cambiò radicalmente da allora in poi. Qui ha iniziato per la prima volta come modella ad apparire sul grande schermo per la prima volta nel 1959, ma è stata negli anni '60 che è sbocciata come attrice dalle mille sfaccettature con un grande fascino. Ha anche scritto tre romanzi di cui sono stati mostrati in TV in vari adattamenti.

Si è sposata tre volte: con lo sceneggiatore Pierre Fabre, poi con Daniel Duval e infine con il regista Dennis Berry. Famosa anche tra i cineasti italiani, nel 1996 il regista Armando Celeste ha dedicato una retrospettiva ad Anna Karina, realizzando un documentario di grande successo su di lei. Con oltre 30 film attivi, Karina rimane e rimarrà per sempre il volto rappresentativo di un'era di grande sperimentazione.
da Francesco Oliva
zazoom
-
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : SpettacoloAnna KarinaAddiomortasimbolo
Clicca qui e commenta questo post!