Vodafone Happy Xmas 2019 ha un regalo per oggi 8 dicembreSiamo sotto attacco! I Pinguini oscurati su FacebookFabrizio Corona esce dal carcere, ecco perchéDomenica giornata dell’adesione a Marina chiesa dei Servi ...Sanremo 2020, l’AFI risponde alla Rai: Non sostenete i Giovani in ...Ignazio Moser smentisce il tradimento a Cecilia Rodriguez!GTA Online – Colpo al Casinò DiamondTop Model of the World Italy 2019 e Top Kids Model Italy 2019: le ...Stasera in tv 'Stati Generali' su Rai3 , anticipazioni terzo ...Un miracolo! Torna a casa la piccola Emma, travolta davanti all’asiloPrecipita dalla finestra del 5° piano! morta una bimba di 3 anni4 persone denunciate! Reddito di cittadinanza per tutta la famigliaIl piccolo Colton è morto! Spara e uccide il figlio di 9 anni durante ...Sono stremata! Mariana Aresta in ospedale: problemi respiratori per ...Non cancellatelo, vi prego! l'annuncio su Nadia Toffa che sconvolge i ...
di

L' ex infermiera Joy Milne riconosce il morbo di Parkinson grazie al suo olfatto

Nella vita, Joy Milne, una donna scozzese di 69 anni, ha lavorato come infermiera. Per tutta la sua ...
L' ex infermiera Joy Milne riconosce il morbo di Parkinson grazie al suo olfatto

L' ex infermiera Joy Milne riconosce il morbo di Parkinson grazie al suo olfatto

Joy Milne

Nella vita, Joy Milne, una donna scozzese di 69 anni, ha lavorato come infermiera. Per tutta la sua esistenza. È stata a lungo a contatto con la sofferenza, i malati e diverse tipologie di patologie. Oggi è in pensione e ha sviluppato, negli anni, una dote che ha stupito medici, scienziati e ricercatori. Perché l'ex operatrice sanitaria ha capito di avere un "fiuto" che potrebbe riconoscere l'odore di alcune malattie, come il morbo di Parkinson. Questa particolare caratteristica è un'abilità che la donna avrebbe scoperto con la malattia del marito. E dopo aver sorpreso il team di scienziati, la "scoperta", con la collaborazione con l'università di Manchester, avrebbe permesso ai ricercatori di selezionare le molecole prodotte dall'epidermide durante la malattia. E questa appare come un'ottima notizia, visto che aprirebbe la strada alla diagnosi precoce.

Secondo quanto riportato da Tgcom24, la 69enne si era resa conto di percepire un odore particolare dieci anni prima che al marito venisse diagnosticata questa malattia. Sosteneva di aver sentito un profumo strano e mai sentito in precedenza, che lei, grazie alla sua esperienza negli ospedali, associava proprio al morbo di Parkinson. Ciò che sentiva nel marito era ciò che sentiva nei malati che trattava. La donna decise di parlarne a un gruppo di scienziati in occasione di un congresso e i test condotti da Tilo Kunath della Edinburgh University avevano confermato l'abilità dell'ex infermiera.

A Milne gli scienziati avevano dato 12 magliette da annusare: sei erano state indossate dai malati di Parkinson e l'altra metà da alcuni volontari sani. La 69enne, grazie al suo olfatto, aveva identificato correttamente tutti i pazienti, ma aveva riferito di sentire lo stesso odore anche sulla maglietta di un volontario del gruppo di controllo, a cui tre mesi dopo è stato diagnosticato il morbo. La capacità sviluppata dalla donna ha sorpreso gli scienziati e i ricercatori.

Il marito dell'ex infermiera è morto nel 2015, ma la scienza ha continuato a studiare la capacità della donna. Il dottor Kunath ha, infatti, chiesto l'aiuto di Perdita Barran della Manchester University per cercare di isolare le molecole all'origine dell'odore tipico sentito dalla donna. Il team di scienziati ha individuato 10 molecole distintive, che potrebbero rappresentare un'indicazione specifica della presenza del morbo di Parkinson. Scoperta che, senza la capacità della donna, nessuno forse avrebbe preso in considerazione.

Ma l'abilità della 69enne scozzese non è un fenomeno sconosciuto. Si chiama iperosmia, cioè un'esagerata sensibilità all'olfatto, e negli anni ha portato a far riconoscere anche l'odore di altre malattie. Secondo alcune teorie, infatti, i malati di Alzheimer odorerebbero di pane di segale, i diabetici di smalto per le unghie, quelli affetti dia tumore di funghi e quelli di tubercolosi di cartone umido.
Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : Joy Milne
da Zazoom
zazoom
- 4 5 4
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : AttualitàJoy MilneScoziainfermierariconosce
Clicca qui e commenta questo post!