Pamela Prati e Giletti contro Barbara D'Urso : Hanno fatto soldi ...Pisa, Corte : no atto nascita con 2 madriEmma Marrone: Neanche mia madre ha visto quanto dolore provavo Giorgia Venturini nuda! Lo scatto bollente di Wanda NaraNon rinnego! Debora Caprioglio si confessa sul rapporto con Tinto ...Elisabetta Gregoraci irresistibile su Instagram... fan in delirio Mercedesz Henger contro la madre Eva: La finta famiglia felice non ...Mamma, ma posso morire? Elena Santarelli choc: è successo tra lei e ...Guai per la D’Urso! Inammissibile lo squallore dei pomeriggi e delle ...Auguri Mara Venier: il regalo di Nicola Carraro sorprende la ZiaVaccinatevi! Influenza, primo caso grave a UdineDesirèe Mariottini : rinviati a giudizio i quattro africani indagatiOra basta! 12enne salva la madre da botte e violenzeCristiano Malgioglio contro Francesco Baccini: Achille Lauro ha ...Che schifo! Francesca Fialdini finisce nella bufera a ‘Da noi… a ...
di

Blitz contro la tv pirata: multe fino a 25mila euro per utenti del pezzotto

Oltre 5 milioni di utenti, solo in Italia, e un giro da 60 milioni di euro all'anno. Sono questi i ...
Blitz contro la tv pirata: multe fino a 25mila euro per utenti del pezzotto

Blitz contro la tv pirata: multe fino a 25mila euro per utenti del pezzotto

Blitz tv pirata

Oltre 5 milioni di utenti, solo in Italia, e un giro da 60 milioni di euro all'anno. Sono questi i numeri che girano intorno alla piattaforma illegale finita al centro dell'operazione della polizia contro le tv pirata.

Questa mattina, gli agenti hanno sequestrato e oscurato Xtream Codes, una delle organizzazioni che permette agli utenti di vedere la pay tv in maniera illegale, pagando cifre ridotte rispetto alle persone che pagano l'abbonamento. In gergo, queste soluzioni vengono chiamate "pezzotto". Ora, gli utenti rischiano una multa da 2.500 a 25mila euro e dai sei mesi ai tre anni di carcere.

Le forze dell'ordine hanno identificato 25 persone, responsabili dell'organizzazione e emesso ordini europei di indagine, eseguiti simultaneamente in Olanda, Francia, Grecia, Germania e Bulgaria, nei confronti di 5 persone e 3 aziande. Inoltre, oltre all'oscuramento dell'intera piattaforma Xtream Codes, sono stati sequestrati 80 siti internet e circa 200 server dedicati alla riproduzione e diffusione dei flussi audiovisivi. 

L'organizzazione coinvolgeva persone di diversi paesi europei, che spesso non si conoscevano di persona, e prevedeva uno schema piramidale, con al vertice le persone che pagavano regolarmente l'abbonamento, ricevento i contenuti protetti da copyright. Questi venivano poi convertiti in segnali digitali e inviati in streaming ai possessori del "pezzotto", che potevano vedere tutti i contenuti Sky, Mediaset, Dazn e Netflix, pagando solamente 10 o 20 euro al mese. Erano circa 700mila gli utenti collegati alla piattaforma. Secondo i finanzieri, sarebbero circa 6mila le persone che hanno perso il lavoro a causa del sistema messo in atto dalle organizzazioni che gestiscono le tv pirata.

Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : Blitz tv pirata
da Zazoom
zazoom
- 5 5 5
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : AttualitàBlitz tv piratamultefino25mila
Clicca qui e commenta questo post!