Donald Trump autografa muro col MessicoBlue Whale, il gioco del suicidio'Prelievo' da 25mila euro! Bancomat esploso a ComacchioLa pornostar Jessica Jaymes trovata morta! Giallo sulle cause della ...Ora mi chiamerà per toglierlo… Ambra Angiolini e il commento alla ...Voglio diventare più sexy! Ambra Lombardo cambia… seno dopo l'addio a ...La madre manda emoticon arrabbiate per errore e la figlia muore ...Blitz contro la tv pirata: multe fino a 25mila euro per utenti del ...Ecco Jessica Kahawaty, la bellissima modella australiana con l'Inter ...La verità di Giorgia Caldarulo su Taylor Mega : Mi insultano, ma ...Thegiornalisti, si fa il nome di Leo Pari per il futuro: No comment, ...Tassa sui contanti, regalo del governo alle banche! Carte e bancomat, ...Ridicolo! Addio Thegiornalisti, i fan contro Tommaso ParadisoLo fanno al parco giochi nell'area bimbi! Denunciati focosi coniugi ...Kate Middleton aspetta il quarto figlio? La prova schiacciante che la ...
di

Che schifo... Vergogna! Stupro al pub di CasaPound, tutti liberi

Concessi gli arresti domiciliari a Francesco Chiricozzi e a Riccardo Licci, i due ex militanti di ...
Che schifo... Vergogna! Stupro al pub di CasaPound, tutti liberi

Che schifo... Vergogna! Stupro al pub di CasaPound, tutti liberi

Stupro CasaPound

Concessi gli arresti domiciliari a Francesco Chiricozzi e a Riccardo Licci, i due ex militanti di CasaPound espulsi dal movimento subito dopo l’arresto per il presunto stupro al pub Old Manners di Viterbo. I due giovani erano rinchiusi nel carcere Mammagialla della cittadina laziale da oltre 4 mesi: era infatti il 29 aprile quando il caso esplose con l’arresto dei due ragazzi accusati della violenza di gruppo ai danni di una 36enne italiana.

Nei giorni scorsi, dopo che era stata depositata la perizia sui cellulari passati al setaccio per ricostruire le chat in cui le immagini della presunta violenza sarebbero state condivise, la procura aveva chiesto per i due il giudizio immediato. L’alleggerimento della misura di custodia cautelare è giunto dopo la chiusura delle indagini da parte della procura, che ha chiesto per i due giovani il giudizio immediato.

Il gip Rita Cialoni, che aveva disposto il carcere lo scorso 29 aprile su richiesta del pm Michele Adragna, ha concesso i domiciliari su richiesta dei difensori Marco Valerio Mazzatosta, Giovanni Labate e Domenico Gorziglia. Licci e Chiricozzi devono rispondere di stupro di gruppo e lesioni aggravate ai danni di una 36enne viterbese, vittima di una brutale violenza sessuale filmata coi telefonini, lo scorso 11 aprile all’Old Manners Tavern di piazza Sallupara. La donna è assistita dall’avvocato Franco Taurchini.

Le prove della loro colpevolezza sarebbe infatti talmente schiaccianti che è improbabile che il processo segua le vie ordinarie. I due giovani militanti di CasaPound avevano tentato una mossa in extremis per risollevare la loro situazione: hanno offerto ciascuno 20mila euro alla vittima che, però, ha rifiutato la somma di denaro. Il perito che ha esaminato video e cellulari si è occupato di schiarire alcune immagini che nei video apparivano troppo scure: e proprio in queste clip sarebbe dimostrata la colpevolezza dei due ventenni.

Furiosa la risposta della rete: Ora spero che capirete cosa intendevo l’ultima volta con i miei commenti. Quella povera donna é stata brutalmente stuprata e questi 2 balordi sono già in libertà – scrive una ragazza – Ora ditemi come dovrebbe sentirsi una donna.. Dopo tutto quello che ha passato non é stata fatta neanche giustizia. Ribadisco il concetto.. Siamo in un modo di pazzi e pervertiti.. In un modo dove nessuno ci rende giustizia. Dobbiamo avere sempre gli occhi ben aperti purtroppo. Che schifo..

Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : Stupro CasaPound
da Zazoom
zazoom
- 5 5 5
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : AttualitàStupro CasaPoundtuttiliberidomiciliari
Clicca qui e commenta questo post!