Non ha retto al dolore per la scomparsa! È morta la nonna di Nadia ...Morti a 15 minuti uno dall’altro! Stuart e il suo bulldog Nero ...Volevo guidare un po! A 8 anni con l’auto della mamma a 140 all’ora ...Can Yaman di Bitter Sweet a Napoli, hotel transennato per l’assalto ...Che passione! Ilary Blasi e Francesco Totti da soli in barcaLapo Elkann paparazzato insieme a Laila, la modella è la sua nuova ...Il costume bianco è troppo trasparente! Barbara Francesca Ovieni da ...Che grande invenzione Photoshop! Kim Kardashian ha sei dita nel piedeLa ragazza che gli piace esce con un altro! Il 13enne Harry Storey si ...Eleonora Pedron ritrova l’amore tra le braccia di Fabio TroianoSono enormi! La nuova stagione di Wanda Nara promette beneUna bufala! L’ultimo messaggio su Facebook di Nadia ToffaBarbara D’Urso, sirenetta in costume a 62 anni! Lo scatto social fa ...Giorgia Venturini nel cast di Tiki Taka insieme a Wanda Nara, ...Il reggiseno scivola giù! Vacanze bollenti per Ezio Greggio e Romina ...
di

Autonomia, Fontana e Zaia: «Non firmiamo farsa, feriti dalle parole di Conte»

Oltre ai due governatori del Nord si fa avanti anche il presidente della Regione Sicilia Musumeci ...
Autonomia, Fontana e Zaia: «Non firmiamo farsa, feriti dalle parole di Conte»

Autonomia, Fontana e Zaia: «Non firmiamo farsa, feriti dalle parole di Conte»

Autonomia

Oltre ai due governatori del Nord si fa avanti anche il presidente della Regione Sicilia Musumeci che chiede a Conte di convocare tutte le regioni. Dopo i durissimi commenti di ieri sera in seguito al no all'assunzione diretta dei docenti su base regionale, i governatori di Lombardia e Veneto tornano all'attacco del premier Giuseppe Conte, contestando la bozza sull'autonomia regionale. "Il Paese è nelle mani di cialtroni che per un pugno di voti soffocano un volano di crescita come l'autonomia e contrabbandano il tutto come una battaglia Nord contro Sud", spara a zero Attilio Fontana. Per il presidente lombardo è giunto il momento di denunciare agli italiani "i biechi interessi politici" che si nascondono dietro il mancato accoglimento delle richieste delle Regioni.  "Mi stupiscono i 5stelle - continua- e mi stupisce che Conte, che ancora stimo, sia stato coinvolto in questa cialtronata".

Sull'Autonomia, secondo Fontana, si sta giocando una partita sui consensi e sui voti che potrebbe mettere in secondo piano la natura stessa del testo che darebbe nuovo slancio alle regioni del Nord. E così alle proteste di Fontana si unisce anche il governatore del Veneto, Luca Zaia: "Non è il governo che decide il testo. Conte ora ha davanti a sé a due alternative: o ci presenta il testo o getta la spugna, mandando all'aria tutto. Io tifo perché ci sia un testo" ma che "si tratti di autonomia vera e non di una presa in giro. Dal M5s nessuna proposta, solo giudizi sulle idee altrui". Pronta la risposta di Conte, ormai "paladino" dei 5 Stelle: "Sono attacchi inqualificabili". E I grillini rincarano la dose: "Tutti i ministri, anche quelli leghisti, a partire dalla ministra Stefani per finire a Bussetti, hanno condiviso le modfiche alla bozza".

Il premier Conte non risponde, ma fonti governative M5s definiscono "incomprensibili" gli attacchi sferrati dai due governatori, anche alla luce del grande lavoro portato avanti in prima persona dal premier nelle ultime settimane sull'autonomia. Lavoro peraltro condiviso da tutti i ministri, compresi quelli della Lega.


Zazoom Tv - Live Video Breaking News
Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : Autonomia
da Zazoom
zazoom
- 4 5 4
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : PoliticaAutonomiaFontana Zaiafirmiamopremier Conte
Clicca qui e commenta questo post!