Sesto San Giovanni : Matrimonio tra rom finisce a colpi di pistolaI social strumento di distruzione di massa! La paura di Piero AngelaManipolazione di verità! Bianca Guaccero smentisce le notizie sulla ...L'amico mio più grande! Il cane di Nino D'Angelo è mortoSono magra, ma non dite che sono malata! Martina Colombari risponde ...Industria : Sale il fatturato, ma giù ordiniGrande Fratello : Lemme merita un provvedimento per quello che ha ...Sophie Gradon : La bellissima Miss si è impiccata, il ragazzo fa la ...Ultimi sondaggi elezioni europee : Lega Primo partito, M5s guadagna ...'A raccontare comincia tu' : Raffaella Carrà intervista Riccardo MutiGreta Thunberg in Senato: Ci avete rubato futuroAiutateci a trovarla! la 15enne Katia scomparsa da Cinisello BalsamoReddito di cittadinanza, lamentele per all'assegno! Ecco come ...Per Di Maio si deve dimettere! Armando Siri : Io ho sempre rispettato ...Relax con l'amico alle terme! Gabriel Garko e Gabriele Rossi in ...
di

Pago io la retta della mensa! Antonio Candreva e la bimba costretta a mangiare tonno e cracker

Il giocatore dell’Inter e della Nazionale Antonio Candreva aiuta la bambina costretta a mangiare ...
Pago io la retta della mensa! Antonio Candreva e la bimba costretta a mangiare tonno e cracker

Pago io la retta della mensa! Antonio Candreva e la bimba costretta a mangiare tonno e cracker
Il giocatore dell’Inter e della Nazionale Antonio Candreva aiuta la bambina costretta a mangiare tonno e cracker a scuola per il mancato pagamento della retta della mensa da parte dei genitori. Candreva si è già messo d'accordo con il sindaco del paese di Minerbe, provincia di Verona, per avere i dettagli. La vicenda sul quotidiano L’Arena – con la denuncia dalla segreteria provinciale del Partito democratico, che parla di “scelta discriminatoria” da parte dell’amministrazione comunale leghista. Una scelta del Comune arrivata dopo inutili solleciti al pagamento, una decisione che avrebbe anche scosso la piccola, che ha pianto quando si è vista servire un pasto diverso, e ridotto, dai compagni. 

Antonio Candreva

Secondo la segreteria provinciale del Partito democratico “si tratta di una scelta discriminatoria. Il sindaco si nasconde dietro le pieghe di una direttiva data alla società che fornisce i pasti per attuare una scelta discriminatoria nei confronti di una bambina di origine straniera i cui genitori non sono in regola con i pagamenti della mensa e la umilia servendole tonno e crackers anziché il pasto completo. Il comune ha non solo la possibilità ma anche il dovere di andare incontro a situazioni di difficoltà economiche “. Per la giunta la famiglia della bimba era stata avvisata da tempo, e nonostante un aiuto economico da parte del Comune non era stata in grado ugualmente di pagare la retta: “Sono umanamente dispiaciuto, bisogna anche essere corretti verso tutte le famiglie che pagano regolarmente la mensa”. Adesso il giocatore dell’Inter ha espresso la propria disponibilità a pagare la retta per la mensa e far avere alla bimba un pasto uguale a tutti gli altri bimbi. Sull’argomento hanno espresso sconcerto la parlamentare veronese dei dem, Alessia Rotta, la deputata del Movimento 5 Stelle Francesca Businarolo e l’organizzazione internazionale “Save the Children”.

Zazoom Tv - Live Video Breaking News
Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : Antonio Candreva
da Zazoom
zazoom
- 4 5 4
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : AttualitàAntonio CandrevaPagorettamensa
Clicca qui e commenta questo post!