Le mie principesse. Manca la terza, però! Ilary Blasi è incinta?Solo 4 giorni ... matrimonio troppo breve! L'ex moglie di Nicolas ...Si vede quasi tutto! Il costume molto hot di Chiara FerragniIn coma dopo aver salvato il figlio! Munira si risveglia dopo 27 anniE' stato doloroso! Brigitta Boccoli incinta a 46 anniMelissa Satta bellissima mamma single a DubaiRovigo, neonato abbandonato in una borsa vicino a un cimiteroOmicidio Pamela Mastropietro : Nessuna nuova perizia su Innocent ...Non mi ha mai accompagnato a una chemio! Nadia Toffa lascia il ...Per una volta ha ragione! Magalli chiede scusa ad Adriana VolpeRischiavo di soffocare a letto! La moglie è troppo grassa, lui ...Voglio la ricompensa eterna! Padre di 35 figli vuole averne almeno 100Voglio 1 miliardo di dollari! Arrestato per colpa della AppleAgustina Gandolfo sexy su Instagram! Spunta il like di Lautaro ...La caduta di Wanda Nara a Tiki Taka! Striscia la Notizia mostra il ...
di

In carcere per 22 anni, ma era innocente! Adesso chiede 66 milioni

È di oltre 66 milioni di euro, per aver scontato 22 anni di carcere da innocente, il risarcimento ...
In carcere per 22 anni, ma era innocente! Adesso chiede 66 milioni

In carcere per 22 anni, ma era innocente! Adesso chiede 66 milioni
È di oltre 66 milioni di euro, per aver scontato 22 anni di carcere da innocente, il risarcimento che chiederà allo Stato Giuseppe Gulotta, tramite i suoi legali Baldassarre Lauria e Pardo Cellini. l'uomo è stato vittima di un errore giudiziario per l'omicidio di due giovani carabinieri della caserma di Alcamo Marina (Trapani) nel gennaio del 1976, è stato poi assolto dalla Corte d'Appello di Reggio Calabria : "I giudici della revisione del processo stabilirono che la confessione a Giuseppe Gulotta venne estorta con sevizie e torture". Per questo motivo Giuseppe Gulotta ha chiesto un risarcimento da 66 milioni di euro. L’uomo, che ora ha 61 anni, fu accusato dell’omicidio di due giovani carabinieri della caserma di Alcamo Marina avvenuto il 26 gennaio del 1976. Arrestato e condannato all’ergastolo, quando aveva 18 anni, venne assolto dalla Corte d’appello di Reggio Calabria, dopo una lunga serie di processi e una vita passata dietro le sbarre.

La Corte d'appello di Reggio Calabria nel 2016 gli riconobbe un risarcimento di sei milioni e mezzo di euro, con una provvisionale, cioè un anticipo, di 500 mila euro. L'uomo è stato vittima del più grosso errore giudiziario della storia d'Italia: “I giudici stabilirono che la confessione venne estorta e gli venne riconosciuto un risarcimento di sei milioni e mezzo di euro” dice l’avvocato Baldassare Lauria, spiegando che il ragionamento della Corte è che “possono liquidare soltanto l’indennizzo per i giorni che Gulotta ha espiato in maniera indebita”. Nella nuova richiesta, pari a 66.247.839,20 euro, vengono conteggiati tutti i danni non patrimoniali (morale ed esistenziale). 

Giuseppe Gulotta

Nel 1976 Giuseppe Gulotta faceva il muratore, e aveva fatto domanda per entrare nella Guardia di Finanza. Il 13 febbraio venne prelevato dai carabinieri, portato in caserma, legato mani e piedi a una sedia, picchiato, minacciato di morte con una pistola che gli graffiava le guance. Così per 10 ore finché "sporco di sangue, lacrime, bava, pipì" si rassegnò a confessare quello che gli urlavano i carabinieri, pur di porre fine a quell'incubo. 

Zazoom Tv - Live Video Breaking News
Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : Giuseppe Gulotta
da Zazoom
zazoom
- 4 5 4
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : AttualitàGiuseppe Gulottacarcereperanni
Clicca qui e commenta questo post!