La seconda luna di miele! Belen Rodriguez e Stefano de Martino in ...Inutili i soccorsi! Bimba muore soffocata da un pezzo di wurstelArrestato anche il papà! Il piccolo Gabriel ucciso perché piangevaUn'anima meravigliosa ci ha lasciato! Morto Massimo Marino, attore e ...Terremoto oggi nelle Marche : Scosse a Santa Vittoria in Matenano e ...Ciao Darwin : Sara Croce è la bombastica Madre Natura della sesta ...Cristina Chiabotto sposa Marco Roscio a settembreL'innocenza la decidono i giudici... Di Maio di nuovo contro SalviniUnica misura adeguata! Fabrizio Corona resta in carcereE' ricoverato in ospedale! Incidente per il figlio di Gerry ScottiPer un pelo! Dingo entra in camper e trascina via bimbo di 14 mesiAddio Aquaman! Il nobile gesto di Jason MomoaTutto per regali e ricariche telefoniche! Facevano prostituire la ...500mila di euro al Comune per i gatti! Il testamento di una vedova e ...Ho scontato la mia pena! Ex terrorista Raimondo Etro ottiene il ...
di

Piccolo Julen! I soccorritori non riescono a raggiungere il bimbo caduto nel pozzo

Minatori a un passo da Julen: ore decisive per la sorte del piccolo caduto nel pozzo. Tutti lo ...
Piccolo Julen! I soccorritori non riescono a raggiungere il bimbo caduto nel pozzo

Piccolo Julen! I soccorritori non riescono a raggiungere il bimbo caduto nel pozzo
Minatori a un passo da Julen: ore decisive per la sorte del piccolo caduto nel pozzo. Tutti lo rivogliono al più presto, la Spagna è con Julen”, è stato detto ieri sera alla veglia. Non solo la Spagna, si legge sui social, “tutto il mondo è con te, forza piccolo”. Un paio di ore con i minatori che lavorano a una distanza compresa tra 85 e 60 centimetri. Ora tutto dipende dal terreno e dalla montagna, ma ci sono solo poche ore per arrivare al bambino. Nessuna nuova informazione, scrive La Vanguardia, i minatori hanno riscontrato qualche tipo di problema nella fase di scavo.In quell’ultima sezione, i minatori avrebbero trovato di nuovo pietre dure e sicuramente il Tedax doveva intervenire per procedere con un’altra carica esplosiva. 

Per questo motivo il salvataggio, o il recupero del cadavere del piccolo Julen, è stato ritardato di almeno un’ora e mezza. Metà del mondo sta ancora aspettando notizie dalla piccola città di Totalán a Malaga. Tutti sono coinvolti nel caso di Julen e il governo ha voluto ringraziare la solidarietà delle persone e il dispositivo di soccorso in queste ore cruciali. Alle 19:25 non è stato ancora possibile posizionare la microcamera per vedere il bambino. La notte è su Totalán, ma i minatori stanno ancora facendo il loro lavoro. I riflettori sono già stati accesi per migliorare la visibilità, essendo a pochi centimetri dalla presunta posizione di Julen.

piccolo Julen

I soccorritori stanno scavando a mani nude, aiutandosi con delle microcariche esplosive, un minitunnel in orizzontale per cercare di raggiungere il punto in cui Julen è ormai rinchiuso da quasi due settimane. Il bimbo non ha dato segni di vita percepibili dai soccorritori. Secondo quanto riportato dai media spagnoli i minatori stanno creando un buco di 15 centimetri per infilare una telecamera e vedere se effettivamente è lì e se sì per vedere se vivo o morto. 

Da mezzogiorno, tre elicotteri sono atterrati nell’area di lavoro: il primo è arrivato da Siviglia con il materiale esplosivo a bordo che è stato discusso questa mattina; il secondo e il terzo si sono trasferiti da Palma di Maiorca e dalla Cantabria a quattro guardie civili della squadra di montagna, specialisti in speleologia e microvoladuras (2 di ciascun sito), per rinforzare il dispositivo di salvataggio nel caso fosse necessario effettuare relè, riferisce il Sottodelegazione del governo a Malga.Julen, bimbo caduto nel pozzo: soccorritori arrivati a 50 centimetri

Zazoom Tv - Live Video Breaking News
Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : piccolo Julen
da Zazoom
zazoom
- 4 5 4
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : Attualitàpiccolo JulenPiccoloJulensoccorritori
Clicca qui e commenta questo post!