Bimbo nel pozzo! Le speranze per il piccolo Julen sono pocheRinnova... rinnova! La confessione di Wanda Nara su Mauro IcardiUn pancino sospetto! Giorgia Palmas è incinta di Filippo Magnini?E' proprio una signora grassa! Ha dato della cicciona a Meghan MarkleMatteo Salvini votato dalla camorra! Roberto Saviano tuona contro il ...Non voleva farlo a tre! La 29enne Kelly Franklin uccisa con 30 ...Un referendum per abrogare il reddito di cittadinanza! Per Giorgia ...Pezzo di mer** ti aspettiamo! minacce choc a Massimo GilettiBallerine sovraniste! Heather Parisi VS Lorella CuccariniNon muovo le gambe, non so se il tumore è maligno! Come sta Francesco ...Dedicato a te sfigata! Il cavaliere contro Valeria Marini... ma la la ...Diletta Leotta 10 anni fa! La trasformazione della conduttrice... si ...Morgan e Asia Argento insieme in tv? Tutte le anteprime di Rai 2ASMR! I video che provocano orgasmi mentali o sensorialeLuca e Paolo via da Quelli che il calcio? Ecco i rumors
di

Se mi rimpatriate mi uccideranno! 18enne saudita fugge dalla famiglia e si barrica in hotel

La giovane ragazza è stata presa in custodia dall'Unhcr, ha chiesto asilo politico in un paese ...
Se mi rimpatriate mi uccideranno! 18enne saudita fugge dalla famiglia e si barrica in hotel

Se mi rimpatriate mi uccideranno! 18enne saudita fugge dalla famiglia e si barrica in hotel
La giovane ragazza è stata presa in custodia dall'Unhcr, ha chiesto asilo politico in un paese terzo: "Se torno in Arabia Saudita mi uccideranno". Era diretta in Australia ed è stata fermata all'aeroporto della capitale thailandese. Una ragazza saudita di 18 anni, Rahaf Mohammed al-Qunun, si è barricata in una camera d'albergo all'aeroporto di Bangkok durante una tentativo di fuga dalla sua famiglia. "Mi vogliono uccidere per i motivi più banali", ha affermato la giovane, fermata all'interno dello scalo mentre cercava di imbarcarsi su un volo per l'Australia dove aveva intenzione di chiedere asilo. I funzionari dell'ambasciata saudita le hanno sequestrato il passaporto.

In un video postato sui social network, la giovane ha raccontato la sua storia, spiegando di non avere intenzione di lasciare la camera nella quale si è barricata finché non le sarà consentito di parlare con funzionari delle Nazioni Unite. La 18enne ha detto di essere riuscita a scappare dai parenti durante una visita in Kuwait insieme alla famiglia: mentre in Arabia Saudita una donna ha infatti bisogno del consenso di un familiare maschio per espatriare, in Kuwait non vige questa regola, e quindi lei ne ha approfittato per imbarcarsi su un volo per l'Australia. Durante lo scalo a Bangkok, però, è intervenuta l'ambasciata saudita che le ha sequestrato il passaporto.

Rahaf Mohammed al-Qunun

La giovane ha anche accusato i familiari di essere responsabili di abusi fisici e psicologici nei suoi confronti: "I miei genitori sono molto rigidi, e mi hanno chiuso nella mia camera per sei mesi solo per essermi tagliata i capelli - ha raccontato la ragazza -. Sono sicura al 100% che mi uccideranno quando uscirò dalla prigione saudita" dove sarà rinchiusa se dovesse essere rimpatriata.

L'appello della ragazza è stato accolto dall'ong Human Rights Watch, che ha chiesto alle autorità di Bangkok di fermare il rimpatrio della giovane; anche l'ambasciatore tedesco in Thailandia, Georg Schmidt, al quale Rahaf Mohammed al-Qunun si è rivolta, ha promesso che resterà in contatto con le autorità locali per quanto riguarda il destino della giovane. E le autorità thailandesi, per il momento, hanno concesso alla ragazza l'accesso al Paese per alcuni giorni: il generale Surachate Hakparn, del dipartimento dell'Immigrazione, ha fatto sapere che la 18enne potrà rimanere in Thailandia per il tempo necessario (tra i 5 e i 7 giorni) a far esaminare il suo caso all'Unhcr, l'agenzia Onu per i rifugiati.

Zazoom Tv - Live Video Breaking News
Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : Rahaf Mohammed al-Qunun
Scritto da Redazione Zazoom letto 314 volte.
zazoom
- 5 5 5
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : AttualitàRahaf Mohammed al-Qununrimpatriateuccideranno18enne
Clicca qui e commenta questo post!