Infrastrutture Wi-Fi in palazzi storiciVip birthday sfarzoso per il fashion creator pugliese Vincenzo ...Simone Coccia ha fatto il trapianto dei capelli in TurchiaSono stata male! Sara Affi Fella dopo lo scandalo di Uomini e DonneCaterina Balivo spiega perché non sarà più al Pride di MilanoPamela Petrarolo : Gianni Boncompagni mi chiamava The VoiceCosì va bene? La ragazza Anni 50 di Avanti un'altro Francesca ...Oppaidius Summer Trouble! disponibile su SteamKikò Nalli : sono innamoratissimo di Ambra!Crash Team Racing Nitro-Fueled disponibileL'inaugurazione della scuola di canottaggio Nautilus a FormiaIl personal trainer deve fare il miracolo! La prova costume di Laura ...Stefania Orlando conferma le nozze con Simone GianlorenziScoppia la bufera! Caterina Balivo madrina al Pride di MilanoMens Mega in Corpore Sano! Le forme di Taylor Mega sono esplosive
di

Mi fanno prima morire! 6 milioni di italiani non si curano

Secondo i dati Istat, riportati in audizione alla Camera per le misure da adottare in Manovra, oggi ...
Mi fanno prima morire! 6 milioni di italiani non si curano

Mi fanno prima morire! 6 milioni di italiani non si curano
Secondo i dati Istat, riportati in audizione alla Camera per le misure da adottare in Manovra, oggi le persone che risparmiano sul medico sono 6 milioni, principalmente a causa di due motivi - come spiega il presidente dell'Istat, Maurizio Franzini : «Circa due milioni di italiani rinunciano a visite o accertamenti specialistici per problemi di liste di attesa  mentre sono oltre 4 milioni le persone che rinunciano per motivi economici. Rilevante è l'intreccio tra rinuncia e condizioni economiche». Dallo studio dell'Osservatorio sul bilancio di welfare delle famiglie italiane di MBS Consulting emergono differenze significative sui costi della spesa sanitaria. Infatti le famiglie del Nord spendono ogni anno 1.356 euro, quelle del Centro 1.488 e quelle del Sud e delle Isole 1212 euro. 

Sanità. Istat

La non fiducia nella Sanità pubblica è dovuta soprattutto alle lunghe attese che devono affrontare i pazienti per avere un appuntamento: attese che, di fronte al timore di una malattia, sono insostenibili. Chi ha la possibilità si rivolge a specialisti privati, mentre altri rinunciano o rimandano a data da concordare - questo soprattutto al Sud perchè al Nord il servizio sanitario nazionale è più efficiente.

Basta pensare che per una visita specialistica si rivolge al medico privato il 55,1% delle famiglie del Sud contro il 44,7% del Nord, per gli esami diagnostici come un'ecografia va dal privato il 44,3% delle famiglie del Sud contro il 21,7% del Nord. 

Zazoom Tv - Live Video Breaking News
Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : Sanità. Istat
da Miriam Ferrazzuolo
zazoom
- 5 5 5
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : SaluteSanità. IstatListe di attesaitalianinon si curano
Clicca qui e commenta questo post!