Chiamparino:volevano escludere PiemonteGiovane portata in Pakistan con ingannoGenova - Toti: abbiamo modificato decretoFarnesina a Niger:priorità prete rapitoDetenuta tenta uccidere 2 figli - 1 mortoOlimpiadi: alle 18 Malagò a P.zo ChigiOlimpiadi 2026 - idea lombardo-venetaGoverno: no a candidatura Giochi 2026
di

Ponte crollato a genova : sequestrati documenti, familiari contro funerali di Stato

Ponte crollato a genova : sequestrati documenti, familiari contro funerali di Stato
Su incarico della Procura di Genova, la Squadra mobile della polizia e militari della guardia di ...
Ponte crollato a genova : sequestrati documenti, familiari contro funerali di Stato

Ponte crollato a genova : sequestrati documenti, familiari contro funerali di Stato
Su incarico della Procura di Genova, la Squadra mobile della polizia e militari della guardia di finanza hanno eseguito alcuni decreti di sequestro sul ponte di Genova crollato martedì mattina. Le forze dell'ordine hanno raccolto tutti i documenti che riguardano la progettazione, gestione e manutenzione del tratto autostradale nel quale è compreso il viadotto Morandi. La Procura ha disposto anche il sequestro dei due tronconi del ponte rimasti in piedi.

La rottura di uno strallo "è un'ipotesi di lavoro seria". Lo ha detto Antonio Brencich, docente dell'università di Genova e membro della Commissione istituita dal ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture che deve accertare le cause del crollo del ponte Morandi. "La voce che gira è che il collasso sia stato attivato dalla rottura di uno strallo. Ci sono testimonianze e video che vanno in questo senso".

"Qualsiasi verifica strutturale sulle opere in concessione" è compito "del concessionario". Lo ha affermato il ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture in una nota, precisando che "i controlli del concedente sono prioritariamente rivolti all'ottemperanza degli obblighi convenzionali. Con l'istituto della concessione lo Stato demanda a un soggetto terzo le competenze legate alla gestione e manutenzione dell'infrastruttura... Il controllo che deve svolgere questa amministrazione afferisce un ambito dal quale risulta completamente esclusa qualsiasi verifica strutturale sulle opere in concessione, che è invece compito del concessionario, come peraltro acclarato dall'articolo 14 del Codice della Strada. I controlli del concedente sono prioritariamente rivolti all'ottemperanza degli obblighi convenzionali".

Oggi i primi funerali privati delle vittime del crollo del ponte Morandi a Genova. Molte famiglie si sono opposte ai funerali di Stato che saranno celebrati sabato alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Sono 17, su 38 morti, quelle che hanno scelto le esequie private. Altre 7 non hanno ancora deciso. "Non vogliamo una cerimonia farsa", si è sfogato il padre di una delle 4 vittime di Torre del Greco.

"Mio figlio non diventerà un numero nell'elenco dei morti causati dalle inadempienze italiane, farò in modo che ci sia giustizia per lui e per gli altri: non dobbiamo dimenticare". Lo ha scritto su Facebook Roberto, il padre di Giovanni Battiloro. "Non vogliamo un funerale farsa, ma una cerimonia a casa, nella nostra chiesa a Torre del Greco. E' un dolore privato e non servono passerelle. Da oggi inizia la nostra guerra per la giustizia, per la verità: non deve più accadere",
Zazoom Tv - Live Video Breaking News
Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : Ponte Genova
Scritto da Miriam Ferrazzuolo letto volte.
zazoom
- 5 5 5
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : AttualitàPonte Genovacrollatosequestratidocumenti
Clicca qui e commenta questo post!