Tina Cipollari spiega la sua dieta: Cinque pasti, niente pasta Zingaretti: si cambia, basta deleghe capiIl suo ultimo ricordo! Helen è una malata terminale, marito e figli ...Gioca due euro a VinciCasa e vince 200mila euro insieme a un ...Taylor Mega, poco e niente addosso davanti allo specchio: si vede ...Sembri un trans! Ilary Blasi massacrata dagli utenti, le critiche ...Ho salvato Donatella Versace dalla droga! Le rivelazioni di Elton ...Conversano di nuovo contro Serena Enardu: Chi nasce tondo non muore ...Valentino Rossi dedica un post alla compagna per i suoi 26 anni Le gambe e il resto… Alice Sabatini, il buongiorno dell’ex Miss ...Marica Pellegrinelli sbotta sui social: Non tirate in ballo il mio ...Io non ho denunciato! Manila Gorio accusa Chando Erik Luna di ...Serafina stuprata nella guardia medica: Ci dispiace nessun indennizzoYudi Pineda, ecco la ex suora colombiana diventata una pornostarUnicef : in Italia più bambini obesi
di

Omicidio Elena Ceste : Confermata la condanna a 30 anni per il marito Michele Buoninconti

Omicidio Elena Ceste : Confermata la condanna a 30 anni per il marito Michele Buoninconti
Elena Ceste, la Cassazione conferma la condanna per Buoninconti - È stata confermata dalla ...
Omicidio Elena Ceste : Confermata la condanna a 30 anni per il marito Michele Buoninconti

Omicidio Elena Ceste : Confermata la condanna a 30 anni per il marito Michele Buoninconti

Elena Ceste, la Cassazione conferma la condanna per Buoninconti - È stata confermata dalla Cassazione la condanna a trenta anni di reclusione per l'ex vigile del fuoco Michele Buoninconti, accusato di aver ucciso la moglie nel 2014

La Cassazione conferma la condanna a 30 anni di carcere per Michele Buoninconti accusato di aver ucciso la moglie Elena Ceste, scomparsa da Costigliole d'Asti, in Piemonte, il 24 gennaio 2014. Il corpo della donna fu ritrovato nell'ottobre dello stesso anno in un canale, ma la difesa dell' ex vigile del fuoco, che si trova nel carcere di Saluzzo, aveva invece chiesto l'annullamento della condanna per mancanza di prove.

La Cassazione ha rigettato il ricorso della difesa e ha reso definitivo il verdetto emesso il 15 febbraio 2017 dalla corte d'Assise d'appello di Torino. Michele Buoninconti ha ucciso la moglie Elena Ceste dalla quale ha avuto quattro figli spinto dall'esigenza "di rafforzare il proprio dominio unitamente a un sentimento di vendetta di fronte a tradimenti comprovati". Buoninconti è stato definito come un uomo dalla "personalità malvagia, che non ha mai mostrato pentimento e che non merita attenuanti: ha ucciso la madre dei figli per il più atavico dei sentimenti maschili, la sete di dominio e un malinteso senso dell'onore". Si è trattato di "chiara e premedita volontà omicida e di una evidente volontà di depistare i sospetti e sviare le indagini".
Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : Elena Ceste
da Anna Spiotta
zazoom
- 4 5 4
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : AttualitàElena CesteDelitto CesteCassazioneconferma
Clicca qui e commenta questo post!