Paola Ferrari punta da una medusa! Dopo 5 giorni la situazione non ...Naomi Campbell ha paura dei germi! ecco cosa ha fatto in aereoSanità lombarda, assolto Massimo GarvagliaDiletta Leotta... passione in alto mare con Daniele ScardinaMatteo Mammì paparazzato in compagnia di Anna SafroncikMelissa Satta e Boateng sono tornati insiemeFrancesco Monte e la foto con Isabella De CandiaAmadeus racconta il giorno del matrimonio in Chiesa con Giovanna ...Diplomatico turco ucciso in KurdistanRaffaella Fico... flirt in corso con Francesco l’ex di Paola CarusoStefano De Martino : Belen Rodriguez è una donna che abbagliaSudan, intesa fra militari e opposizioniAddio Diletta Leotta... Matteo Mammì si consola con Anna SafroncikIstat - Industria : salgono fatturato e ordiniPiante cannabis : La radicale Rita Bernardini in caserma
di

Juventus-Milan : Allegri contro Sconcerti

Juventus-Milan : Allegri contro Sconcerti
La Juventus ha appena trionfato, conquistando la sua quarta Coppa Italia consecutiva, e domenica a ...
Juventus-Milan : Allegri contro Sconcerti

Juventus-Milan : Allegri contro Sconcerti
La Juventus ha appena trionfato, conquistando la sua quarta Coppa Italia consecutiva, e domenica a Roma potrebbe completare la festa con il 7° Scudetto consecutivo. Ma si pensa già a quello che sarà il  futuro di Allegri e quello di una squadra che pare una macchina da guerra, c'è un rischio appagamento per questa Juve? Non per Allegri, intervistato a fine gara dalla Rai : "Bisogna creare stimoli, motivazioni e stimoli oltre i risultati. Tutto si riduce al risultato finale, giustamente. La Juventus dal 1987 al 1994 vinse solo una Coppa Italia e una Coppa UEFA, poi c'è stato Lippi, poi Capello... Ma per anni la Juve non ha vinto, bisogna essere competitivi . Mi fa ridere sentir dire che è scontato vincere, non c'è nulla di scontato. Ci sono momenti da gestire, il calcio è imponderabile. Ridurlo a uno schema ripetitivo è inutile".

Ma in studio Mario Sconcerti insinua un possibile calo da parte della Juventus nelle stagioni prossime e qualche difficoltà nel proseguire nel ciclo vincente, il tecnico risponde :"La squadra deve crescere. Quando sono arrivato c'era la paura nel non passare il turno di Champions. Ci ingarbugliamo con discorsi strani, il calcio è semplice, attacchi e difendi. Ci sono momenti dove rendi di più, altri di meno e devi stimolare, Parlate di tattica, ma bisogna insegnarla e farla capire ai nuovi allenatori. Il calcio non è solo teoria. Sono fortunato ad essere cresciuto con Galeone, il calcio è aperto, sembro uno che viene dalla luna. Con chi ce l'ho? Con nessuno. In una stagione ci sono state varie discussioni, si parla di rapporto incrinato, ma che c'è incrinato? Non siamo al massimo, non c'è costruzione finita. Fate domande assurde".

Zazoom Tv - Live Video Breaking News
Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : Juventus-Milan
da Anna Spiotta
zazoom
- 4 5 4
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : SpettacoloJuventus-MilanAllegricontroSconcerti
Clicca qui e commenta questo post!