Israele salva Caschi bianchi sirianiTav - nuove proteste in Val di SusaUomo barricato in negozio - una vittimaG20. Bozza - crescita mondiale:più rischiUsa. Uomo armato si barrica in superBannon incoraggia populismo in EuropaRussia:liberatela - Butina non è una spiaStupro barista: arrestato ha vari aliasMaturità - Miur:aumentano promossi 70/100Usa - ucciso l'ex medico di Bush padre
di

Assegno Mantenimento : Carcere per padri divorziati che non pagano

Assegno Mantenimento : Carcere per padri divorziati che non pagano
Da oggi entra in vigore la nuova norma sull'assegno di mantenimento che prevede fino condanne fino ...
Assegno Mantenimento : Carcere per padri divorziati che non pagano

Assegno Mantenimento : Carcere per padri divorziati che non pagano
Da oggi entra in vigore la nuova norma sull'assegno di mantenimento che prevede fino condanne fino al carcere per il marito che non paga quanto dovuto. I papà, separati o divorziati, che non pagano l'assegno di mantenimento rischiano fino a 1 anno di carcere o una multa fino a 1.032 euro. Questo prevede l'art. 570 bis del codice penale che chiarisce le pene nette per i genitori che si sottraggono "agli obblighi di assistenza inerenti alla responsabilità genitoriale o alla qualità di coniuge". La norma inoltre elimina la stratificazione di regole e sentenze contraddittorie, ma non parla di conviventi.

Come scrive La Stampa, "il reato può essere compiuto da un coniuge e quindi ha chiaramente indicato che viene sanzionato solo il mancato pagamento dell'assegno per il mantenimento dei figli dei genitori coniugati".

Al Messaggero l'avvocato Marco Meliti afferma chela nuova legge "ha il pregio di riordinare e fare chiarezza su una serie di interventi che avevano creato dubbi interpretativi". Chi non paga non andrà subito in carcere, ma diciamo che "la legge serve da ammonimento". Anche perché dopo "più sentenze il carcere è davvero un rischio". Ma il legale fa presente che la norma ha generato un punto oscuro : "Si fa una distinzione tra i figli maggiorenni non indipendenti economicamente, nati all'interno di un matrimonio, e quelli nati da una coppia convivente, che invece non avrebbero l'obbligo a essere mantenuti".

Diverse le ipotesi di reato previste: "sarà punito, prima di tutto, con la reclusione fino a un anno o con la multa da 103 a 1032 euro chiunque, abbandonando il domicilio domestico, o comunque serbando una condotta contraria all'ordine o alla morale delle famiglie, si sottrae agli obblighi di assistenza inerenti alla responsabilità genitoriale o alla qualità di coniuge"

Il nuovo art. 570-bis riguarda la "violazione degli obblighi di assistenza familiare in caso di separazione o di scioglimento del matrimonio", che oltre all'obbligo del mantenimento dei figli indipendentemente dall'età, come è stato stabilito in numerose sentenze di divorzio, sanziona chi sperpera il patrimonio familiare o fa mancare al coniuge o ai figli i mezzi di sussistenza. 

Nessuna variazione per il principio sancito dalla Cassazione secondo cui l'assegno di mantenimento per il coniuge non è più collegato al vecchio criterio del "mantenimento del tenore di vita".
Zazoom Tv - Live Video Breaking News
Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : Assegno mantenimento
Scritto da Angelo Caputo letto volte.
zazoom
- 5 5 5
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : AttualitàAssegno mantenimentocarcerepadri divorziatinon pagano
Clicca qui e commenta questo post!