Ricordate Carmen Masola? Vincitrice di Italia's Got Talent ora canta ...Mi vuoi sposare! La proposta a Antonella Clerici a Portobello... è ...Fumo, alcol e gestacci! Giulia De Lellis criticata su InstagramMara Venier ed Enrico Brignano in lacrime a Domenica inSOGNI SOTTO L'ALBERO 2018, CHARITY GALA A NAPOLIEleonora Girolimini : la mamma morta nella discoteca che ha protetto ...Qualcuno lo riconosce? Identificato minore che ha spruzzato lo spray ...Poliziotto di 28 anni preso a pugni e sputi da banda di romeniAdesso devi morire pure tu... Insulti ai gestori della Lanterna ...Giornata di prevenzione nazionale dedicata ai poveri della mensa ...Si addormenta con gli auricolari! Il 16enne Mohammed morto folgoratoDiscoteca a Corinaldo, fuga in massa dal locale : 6 morti e decine di ...E' morto Gigi Radice : vinse quattro scudetti con Milan e TorinoCosa si è rifatta Antonella Mosetti? Esperta di botox e bisturi Pensava che la figlia fosse morta dopo il parto! 69 anni dopo si ...
di

Francesco Acerbi : Il calciatore del Sassuolo e il volontariato con i giovani disabili

Francesco Acerbi : Il calciatore del Sassuolo e il volontariato con i giovani disabili
Lui è Francesco Acerbi, 30 anni, calciatore di serie A che gioca nel Sassuolo e che ogni giovedì ...
Francesco Acerbi : Il calciatore del Sassuolo e il volontariato con i giovani disabili

Francesco Acerbi : Il calciatore del Sassuolo e il volontariato con i giovani disabili
Lui è Francesco Acerbi, 30 anni, calciatore di serie A che gioca nel Sassuolo e che ogni giovedì indossa un grembiulino blu. Acerbi, infatti, presta volontariato con i giovani disabili, i ragazzi del Caspita, il laboratorio per diversamente abili dell'Asp di Vignola. Immortalati al bancone pieno di galleggianti da pesca e targhette metalliche per camion, lavorano senza sosta poi alzano lo sguardo, sorridono, salutano e riprendono il loro lavoro. Acerbi ha sconfitto il cancro due volte ma le motivazioni per cui presta volontariato dividendosi tra il Caspita e il centro i Portici, dove vi sono i ragazzi, non è legato alla sua esperienza bensì al fatto di sentirsi felice con loro. 

Ecco cos'ha dichiarato il calciatore del Sassuolo: «Vengo qui perchè questi ragazzi hanno sempre il sorriso. Mi rilassa molto partecipare alle attività del Caspita, vedo ragazzi in gamba e che soprattutto non lasciano mai trasparire il fatto che abbiano dei problemi. Il loro sorriso fa molto piacere e fa riflettere. Ci lamentiamo, certe volte, delle cavolate della vita. E loro, invece, qui hanno un mondo fatto di felicità. Alcuni suonano strumenti musicali, giocano a bowling o a calcio. Hanno una vita normalissima, ma migliore della nostra in alcuni casi perchè lavorano ed hanno felicità da vendere. Questo è quello che manca un po’ a me e un po’ in generale a tutti noi. Oggi faccio i galleggianti - sorride -, altre volte pitturo o lavoretti con la creta. La prima volta? Non è stato difficile grazie al loro atteggiamento positivo. Sono ragazzi molto intelligenti con cui si ride, si scherza e con cui chiacchiero di tutto. Parlare con loro mi dà grande soddisfazione, anche più che con persone cosiddette “normali”. E sai perché? Perchè dicono la verità, sempre. Non hanno secondi fini, non ti mostrano una maschera. Loro sono come li vedi. Genuini. E questo mi permette di sentirmi a mio agio, senza dover tenere la guardia alzata. Dovrebbe essere così per tutti. È un’oasi di tranquillità in cui mi rilasso moltissimo e vedere loro che si impegnano è gratificante. E poi sono dei gran lavoratori, qui non si sgarra». 

Poi parla della società in cui viviamo e conclude: «Quella del calciatore è una professione come le altre. Ovviamente siamo agiati ed è una passione, ma è anche un lavoro duro, che dura pochi anni e che richiede tanti sacrifici. Implica uno sforzo mentale complesso e ti sottopone ad un’enorme pressione. Ringrazio la vita e chi mi è stato vicino, ma non mi sento in debito verso la società. Semmai è la società, e mi ci metto anche io, che potrebbe imparare tanto da questi ragazzi. Con poco si divertono ed hanno grandi principi. Vivono un mondo simile al nostro, ma molto più positivo».
Zazoom Tv - Live Video Breaking News
Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : Francesco Acerbi
Scritto da Anna Spiotta letto volte.
zazoom
- 4 5 4
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : AttualitàFrancesco AcerbicalciatoreSassuolovolontariato
Clicca qui e commenta questo post!