Conte a Tusk:responsabilità su migrantiGiorgetti:sforare 2%? Se proposte serieSicilia "maglia nera" Europa per "neet"M5S - depositato ddl taglio pensioni oroTangenti Saipem - Scaroni ed Eni assoltiRai - Vigilanza:ok risoluzione presidenteConte:reddito cittadinanza aiuti poveri
di

Pamela Mastropietro/ Oseghale trasferito nel carcere di Ascoli Piceno : I Social attaccano avvocato del nigeriano

Pamela Mastropietro/ Oseghale trasferito nel carcere di Ascoli Piceno : I Social attaccano avvocato del nigeriano
Macerata: Innocent Oseghale, 29 anni, uno dei tre nigeriani fermati per la morte di Pamela ...
Pamela Mastropietro/ Oseghale trasferito nel carcere di Ascoli Piceno : I Social attaccano avvocato del nigeriano

Pamela Mastropietro/ Oseghale trasferito nel carcere di Ascoli Piceno : I Social attaccano avvocato del nigeriano
Macerata: Innocent Oseghale, 29 anni, uno dei tre nigeriani fermati per la morte di Pamela Mastropietro a Macerata è stato trasferito ieri sera nel carcere di Marino del Tronto ad Ascoli Piceno, da quello di Montacuto (Ancona) dove si trovava detenuto. Ad Ancona si trovano anche gli altri nigeriani fermati. Prosegue senza sosta l'indagine dei carabinieri di Macerata alla ricerca di ogni dettaglio che aiuti a chiarire precise responsabilità e ruoli degli indagati per la morte di Pamela Mastropietro, la 18enne romana fatta a pezzi e ritrovata in due trolley a Pollenza. Il cerchio dell'inchiesta coordinata dal procuratore Giovanni Giorgio sembra comunque chiuso attorno ai quattro nigeriani indagati, in particolare ai tre fermati: Innocent Oseghale, 29 anni, residente nell'appartamento dove la ragazza sarebbe stata uccisa e smembrata, Desmond Lucky, 22 anni, chiamato in causa dall'altro come pusher di eroina per la giovane, e Awelima Lucky, 27 anni, bloccato con la moglie durante la fuga a Milano. 

Nell'ordinanza di convalida del fermo di Lucky e Awelima - fermati dopo Oseghale per omicidio volontario, vilipendio, distruzione e occultamento di cadavere - il gip Giovanni Maria Manzoni avalla la tesi dell'omicidio, ipotizzando due coltellate al fegato e il soffocamento, in base alle risultanze preliminari dell'autopsia sul corpo, mutilato forse per nascondere un precedente rapporto sessuale. E conferma i gravi indizi di colpevolezza per i tre fermati, collocati intorno alla scena del delitto nel pomeriggio del 30 gennaio dalla scia dei telefoni e da chiamate che indicano una presumibile presenza in via Spalato 124. Intanto sui Social Network si scatena la rabbia contro il nuovo avvocato difensore di Oseghale, frasi piene di ira: "Ci vuole pelo sullo stomaco per difendere uno così" e ancora "gli avvocati sono peggio di quelli che difendono". I penalisti maceratesi hanno riferito di «violenti commenti e attacchi alla figura del difensore che mettono in discussione l'esercizio stesso della funzione difensiva». Interpellato dall'Ansa, Matraxia non ha rilasciato commenti, limitandosi a ringraziare la Camera penale per la presa di posizione e riferendo di non aver subito minacce. Certe «gravi» affermazioni, secondo i penalisti di Macerata, necessitano comunque di una «nostra ferma riflessione sulla natura stessa della funzione difensiva».
Zazoom Tv - Live Video Breaking News
Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : Pamela Mastropietro
Scritto da miriamferrazzu@ letto volte.
zazoom
- 4 5 4
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : AttualitàPamela MastropietroOseghaletrasferitocarcere
Clicca qui e commenta questo post!