Pamela Prati e Giletti contro Barbara D'Urso : Hanno fatto soldi ...Pisa, Corte : no atto nascita con 2 madriEmma Marrone: Neanche mia madre ha visto quanto dolore provavo Giorgia Venturini nuda! Lo scatto bollente di Wanda NaraNon rinnego! Debora Caprioglio si confessa sul rapporto con Tinto ...Elisabetta Gregoraci irresistibile su Instagram... fan in delirio Mercedesz Henger contro la madre Eva: La finta famiglia felice non ...Mamma, ma posso morire? Elena Santarelli choc: è successo tra lei e ...Guai per la D’Urso! Inammissibile lo squallore dei pomeriggi e delle ...Auguri Mara Venier: il regalo di Nicola Carraro sorprende la ZiaVaccinatevi! Influenza, primo caso grave a UdineDesirèe Mariottini : rinviati a giudizio i quattro africani indagatiOra basta! 12enne salva la madre da botte e violenzeCristiano Malgioglio contro Francesco Baccini: Achille Lauro ha ...Che schifo! Francesca Fialdini finisce nella bufera a ‘Da noi… a ...
di

Omicidio Silvio Fanella : assolti 4 presunti mandanti

Omicidio Silvio Fanella : assolti 4 presunti mandanti
Sono stati assolti i quattro accusati di essere i mandanti della morte di Silvio Fanella, il broker ...
Omicidio Silvio Fanella : assolti 4 presunti mandanti

Omicidio Silvio Fanella : assolti 4 presunti mandanti
Sono stati assolti i quattro accusati di essere i mandanti della morte di Silvio Fanella, il broker ritenuto il cassiere dell'imprenditore napoletano Gennaro Mokbel, ucciso durante un tentativo di rapimento nel luglio 2014 in un appartamento nella zona di via Camilluccia a Roma. La sentenza è della prima Corte d'assise di Roma, presieduta da Anna Argento. L'assoluzione è stata pronunciata nei confronti di Manlio Denaro, Emanuele Macchi di Cellere, Gabriele Donnini e Carlo Italo Casoli.
Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : Silvio Fanella
da Miriam Ferrazzuolo
zazoom
- 5 5 5
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : AttualitàSilvio Fanellaomicidiuoassoltipresunti mandanti
Clicca qui e commenta questo post!