Incendio in palazzo che ospita migrantiConte: "Noi non razzisti - ma populistiAuto - mercato Ue cresce:+29 - 8% ad agostoDonald Trump : Kim Jong-un accetta ispezioni nucleariTrump: "Kim accetta ispezioni nucleari"Catania: spaccio a S.Cristoforo - arrestiCoree - Moon: chiusura sito nucleareSummit Kim-Moon: firmato primo accordoTrump:Polonia pagherà 2mld per base UsaTrump: l'Fbi scorretta su Russiagate
di

Autopsia Luca Varani : Torturato a martellate per ore e ucciso con 100 coltellate

Autopsia Luca Varani : Torturato a martellate per ore e ucciso con 100 coltellate
I medici legali hanno stilato il referto di autopsia per Luca Varani che è a dir poco sconcertante. ...
Autopsia Luca Varani : Torturato a martellate per ore e ucciso con 100 coltellate

Autopsia Luca Varani : Torturato a martellate per ore e ucciso con 100 coltellate
I medici legali hanno stilato il referto di autopsia per Luca Varani che è a dir poco sconcertante. I colpi inferti al 23enne dai suoi due aguzzini, Manuel Foffo e Marco Prato, durante il festino dello scorso 4 marzo, tenuto in un appartamento di via Igino Giordani, nel quartiere di Colli Aniene sono 100 tra martellate e coltellate, una vera e propria tortura senza precedenti. Una morte quella di Luca avvenuta lentamente per dissanguamento e senza alcun modo per potersi difendere. Infatti il dato più scioccante saltato fuori dall'autopsia è proprio questo ossia i colpi sono stati inferti non per uccidere bensì per provocare una straziante sofferenza al giovane che probabilmente stordito dalla maxi dose di Ghb (la cosiddetta droga dello stupro) non è stato in grado di opporre resistenza. Sempre grazie all'autopsia è stato possibile ricostruire anche l'esatta sequenza dei colpi inferti alla vittima. In un primo momento, i due assassini avevano sferrato una ventina di martellate verso il capo e la bocca della loro preda. Successivamente con due coltelli, uno dei quali per affettare il pane, prendevano di mira la gola di Luca. 

Sempre con le due armi bianche in mano, i due aguzzini si scagliavano sul resto del corpo e in particolare sul petto. Sopraggiunta la morte della vittima per dissanguamento, la furia dei killer si sarebbe arrestata. Spiegano i periti, infatti, che non sono state inferte ferite post mortem. L'autopsia ha anche certificato che quella notte non c'è stata alcuna attività sessuale con la vittima. Riscontrate, invece, tracce biologiche di entrambi gli aggressori su tutte le armi usate per le sevizie, fatto che confermerebbe la tesi della Procura in base alla quale i due indagati avrebbero fornito lo stesso contributo nell'omicidio. Oggi i carabinieri torneranno nella casa degli orrori per acquisire il computer di Foffo, rimasto lì dopo le prime indagini, e nei prossimi giorni effettueranno un sopralluogo nella stanza d'albergo dove Prato dopo il delitto avrebbe tentato il suicidio. L'inchiesta, giunta alle battute finali, potrebbe chiudersi verso il 15 ottobre.
Zazoom Tv - Live Video Breaking News
Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : Luca Varani
Scritto da Redazione Zazoom letto volte.
zazoom
- 5 5 5
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : AttualitàLuca VaraniautopsiaTorturatomartellate
Clicca qui e commenta questo post!