I social strumento di distruzione di massa! La paura di Piero AngelaManipolazione di verità! Bianca Guaccero smentisce le notizie sulla ...L'amico mio più grande! Il cane di Nino D'Angelo è mortoSono magra, ma non dite che sono malata! Martina Colombari risponde ...Industria : Sale il fatturato, ma giù ordiniGrande Fratello : Lemme merita un provvedimento per quello che ha ...Sophie Gradon : La bellissima Miss si è impiccata, il ragazzo fa la ...Ultimi sondaggi elezioni europee : Lega Primo partito, M5s guadagna ...'A raccontare comincia tu' : Raffaella Carrà intervista Riccardo MutiGreta Thunberg in Senato: Ci avete rubato futuroAiutateci a trovarla! la 15enne Katia scomparsa da Cinisello BalsamoReddito di cittadinanza, lamentele per all'assegno! Ecco come ...Per Di Maio si deve dimettere! Armando Siri : Io ho sempre rispettato ...Relax con l'amico alle terme! Gabriel Garko e Gabriele Rossi in ...Finalmente! Pamela Prati sposerà Mark Caltagirone l'8 maggio 2019 in ...
di

Fortuna Loffredo : Dopo 3 anni l'autopsia sul piccolo Antonio

Fortuna Loffredo : Dopo 3 anni l'autopsia sul piccolo Antonio
A parlare è il Professor Paolo Picciocchi, esperto di patologia forense riguardo al caso del ...
Fortuna Loffredo : Dopo 3 anni l'autopsia sul piccolo Antonio

Fortuna Loffredo : Dopo 3 anni l'autopsia sul piccolo Antonio
A parlare è il Professor Paolo Picciocchi, esperto di patologia forense riguardo al caso del piccolo Antonio, sulla cui, eventuale autopsia afferma: «Esumare il corpo di Antonio Giglio è un atto inevitabile per fugare perlomeno i dubbi relativi alla causa del decesso. Il cinquanta per cento delle evidenze si palesa durante il sopralluogo giudiziario che si esegue immediatamente dopo l'episodio da chiarire, tuttavia visti i dubbi emersi a distanza di anni, ricorrere ad un'autopsia, anche se postuma, è inevitabile». Per la tragica fine di Antonio, che aveva solo 4 anni quando morì, al Parco Verde di Caivano, da due giorni si indaga per omicidio volontario. 

Caso Fortuna Loffredo - Omicidio Antonio Giglio

Non fu incidente, secondo la procura di Napoli, e il passo successivo nell'inchiesta potrebbe essere la perizia medico-legale sulle spoglie mortali del piccolo. Il professor Picciocchi poi aggiunge: «Salvo casi di mummificazione della salma, rari ma non impossibili, la conservazione dei tessuti molli è da escludere visto il tempo trascorso, tuttavia bisogna andare fino in fondo, acciocché si stabilisca nei limiti del possibile la reale causa del decesso. Per questo, accanto agli esami autoptici, vanno studiati i luoghi in cui il fatto si sarebbe verificato, in questo caso la finestra dalla quale il bimbo sarebbe caduto, l'area dove sarebbe precipitato e stabilire se c'è coerenza tra il punto di impatto e la teoria della caduta accidentale. La precipitazione accidentale presuppone infatti che il corpo venga trovato a poca distanza dal muro in cui si trova la finestra dalla quale il soggetto è caduto. Se invece il punto d'impatto è più lontano di un metro la possibilità che la vittima sia stata spinta va tenuta altamente in considerazione». 

Zazoom Tv - Live Video Breaking News
Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : Fortuna Loffredo
da Zazoom
zazoom
- 4 5 4
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : AttualitàFortuna LoffredoPiccolo Antonioautopsiaverità
Clicca qui e commenta questo post!