Assolutamente penoso! La maestra giudica il compito ... una petizione ...Qui niente bullismo! Ad Amici scontro tra la Loredana Bertè e Ricky ...Attentato Sri Lanka : Attacco a chiese e hotel, almeno 50 vittimeE' corsa via! Appuntamento al buio... il suocero trova la giovane ...Feriti ed Arrestati! Si sparano a vicenda per testare un giubbotto ...Lo scambiano per mio nonno! A soli 19 anni sposa un uomo di 62 Vedovo disperato accende la tv e trova la moglie in direttaLa seconda luna di miele! Belen Rodriguez e Stefano de Martino in ...Inutili i soccorsi! Bimba muore soffocata da un pezzo di wurstelArrestato anche il papà! Il piccolo Gabriel ucciso perché piangevaUn'anima meravigliosa ci ha lasciato! Morto Massimo Marino, attore e ...Terremoto oggi nelle Marche : Scosse a Santa Vittoria in Matenano e ...Ciao Darwin : Sara Croce è la bombastica Madre Natura della sesta ...Cristina Chiabotto sposa Marco Roscio a settembreL'innocenza la decidono i giudici... Di Maio di nuovo contro Salvini
di

Installare Windows10 con OS e Programmi su SSD e dati su HDD

Capita sempre più spesso di avere un PC dotato sia di SSD che di HDD ma al momento dell' ...
Installare Windows10 con OS e Programmi su SSD e dati su HDD

Installare Windows10 con OS e Programmi su SSD e dati su HDD
Capita sempre più spesso di avere un PC dotato sia di SSD che di HDD ma al momento dell' installazione di Windows possiamo sceglierne solamente uno, ma se volessimo combinare le prestazioni dell' SSD con la capienza dell' HDD? Con questa guida vedrete come installare OS e Programmi su SSD ma tenendo tutti gli altri file - Video, Immagini, Downloads, ecc... - nell' HDD in maniera del tutto automatica.

1. Preparativi:

  • Prepariamo il supporto per l’ installazione che può essere un DVD o una chiavetta USB;
  • Impostiamo il BIOS per far partire prima il dispositivo dove avete la ISO di Windows10 - unità DVD o USB -. Solitamente basta andare nella sezione apposita e cambiare l’ ordine alla voce “boot priorities”, salvate ed uscite. Se abbiamo fatto tutto giusto si riavvierà il PC e partirà l’ installazione di Windows10.

2. Installazione:

  • Ora dobbiamo procedere con l’ installazione ma senza mettere il Product Key, quando ce lo chiede clicchiamo su “ignora” ed andiamo avanti.

windows 10

  • Quando ci chiede il tipo di installazione selezioniamo “personalizzata” ed andiamo alla schermata dove ci chiede su che disco installare Windows;
  • A questo punto cancelliamo tutte le partizioni, selezioniamo l’ SSD ed installiamo Windows.

windows 10

3. Verifica Periferiche:

Dopoo l’ installazione il PC si riavvierà qualche volta fino ad arrivare al punto in cui ci chiederà di nuovo di inserire il Product Key, ma non lo dobbiamo ancora inserire:

windows 10

  • Apriamo il Prompt dei Comandi - Terminale - premendo SHIFT + F10
  • Digitiamo: diskmgmt.msc e premiamo INVIO, vi si aprirà un’ interfaccia grafica dove vedremocl’ SSD, l’ HHD, le loro partizioni, e l’ unità usata per l’ installazione. Ora dovremo assicurarci che all’ SSD dove avete messo l’ OS sia assegnata la lettera C: e che all’ HDD dove volete mettere i dati personali sia assegnata la lettera D:
  • Se abbiamo eliminato ogni partizione da tutte le unità come detto in precedenza ci troveremo ad avere la lettera D: occupata dalla chiavetta USB o dal lettore CD/DVD che abbiamo usato per installare Windows10 e che l’ SSD è C: come è giusto che sia. Ora dobbiamo assegnare una lettera diversa alla chiavetta USB/lettore CD-DVD, per farlo basterà fare click destro e selezionare “Cambia lettera e percorso di unità” - va bene una qualsiasi basta che non sia D: -.

    windows 10

  • Fatto questo clicchiamo con il tasto destro sull HDD e creiamo una nuova partizione NTFS con la lettera D:

windows 10

  • Ora possiamo uscire dal programma e tornare al Prompt dei Comandi.

4. Destinare l’ HDD D: ai dati:

Questa fase dobbiamo inserire solo dei comandi da terminale, li scriverò due volte, una normalmente ed un’ altra con gli underscore - _ - al posto degli spazi. Voi dovrete mettere quelli senza underscore, io li metto per farvi vedere dove sono gli spazi perché spesso non è chiaro.Alla fine di ogni comando premete INVIO.

  • Creare la cartella Users su D: MKDIR D:\Users - MKDIR_D:\Users -
  • Copiare il contenuto di C:\Users nel nuovo percorso Robocopy C:\Users D:\Users /E /COPYALL /XJ - Robocopy_C:\Users_D:\Users_/E_/COPYALL_/XJ -
  • Cancellare la cartella C:\Users RMDIR C:\Users /S /Q - RMDIR_C:\Users_/S_/Q -
  • Creare un link di giunzione tra la cartella C:\Users e D:\Users mklink /J C:\Users D:\Users - mklink_/J_C:\Users_D:\Users -
  • Cancellare la cartella Documents and Settings RMDIR "C:\Documents and Settings" /S /Q - RMDIR_"C:\Documents and Settings"_/S_/Q -
  • Creare la relativa giunzione con la cartella D:\Users mklink /J "C:\Documents and Settings" D:\Users - mklink /J "C:\Documents and Settings" D:\Users -

5. Modifica del Registro - facoltativo -:

A questo punto si può scegliere di proseguire in 2 direzioni:

1 - Senza Modifica del Registro:

Se non si modifica il registro, tutto ruoterà attorno ai “Junction Points” presenti sul disco C: , essi NON andranno rimossi per nessun motivo e, nel caso di ulteriori spostamenti della cartella Users, basterà ricreare un nuovo Junction Point che “punti” al nuovo percorso.- nel registro rimarranno tutti i percorsi assoluti C:\Users e quello che cambierà sarà solo il link di giunzione -

I percorsi visualizzati nelle barre degli indirizzi delle cartelle Utente saranno sempre C:\Users\......, ma i dati effettivi risiederanno sulla partizione secondaria.Sicuramente è la via più semplice se si prevede di spostare ulteriormente la cartella Users in altre partizioni.

  • Chiudiamo il Prompt dei Comandi;
  • Inseriamo il Product Key;
  • Proseguiamo con la creazione dell' Utente e la configurazione di Windows10
  • Non dovremmo MAI rimuovere i Junction Points presenti sul disco C:\, ovvero le cartelle "Users" e "Documents and Settings" che hanno l' icona di collegamento
2 - Con Modifica del Registro:In uno scenario dove si prevede di spostare nuovamente la cartella Users, la modifica del registro complica le cose, perché, per spostare nuovamente Users, bisognerà modificare TUTTE le chiavi di registro che puntano, in maniera assoluta, al vecchio percorso Users, facendole puntare al nuovo percorso. - e tutto questo prima dello spostamento di Users -
Quindi, questa soluzione, è da scegliere con cautela.
  • Nel terminale digitiamo regedit.exe si aprirà un programma per gestire il registro;
  • Spostiamoci sulla chiave: HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows NT\CurrentVersion\ProfileList
  • A destra dobbiamo modificare il valore solo a tre voci: - Default - ProfilesDirectory - Public
  • Modifichiamo in questo modo: - Default: D:\Users\Default- ProfilesDirectory: D:\Users- Public: D:\Users\Public

    windows 10

  • Chiudiamo il Registro;

  • Chiudiamo il Prompt dei Comandi;

  • Inseriamo il Product Key;

  • Proseguiamo con la creazione dell' Utente e la configurazione di Windows10;
  • Dopo il riavvio sarà possibile rimuovere i Junction Points dal disco C, ovvero le cartelle "Users" e "Documents and Settings" che hanno l'icona di collegamento.
Note Finali:La parte della modifica del registro non è indispensabile per il corretto spostamento della cartella Users, serve solo per permetterci di visualizzare i percorsi corretti nelle barre degli indirizzi delle cartelle, e per permetterci di eliminare in modo definitivo i “Junction Points” presenti sul disco C.

Leggi windows 10 su tuttoxandroid
Zazoom Tv - Live Video Breaking News
Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : windows 10
da keelko@
zazoom
- 5 5 5
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : Tecnologiawindows 10guidainstallareOS
Clicca qui e commenta questo post!