Fonte : caffeinamagazine di 18 giu 2024
coli viene comunemente monitorata anche perché è considerato uno degli indicatori migliori per valutare la diffusione di antibioticoresistenzaLo studio è stato commissionato in Italia da noi, in collaborazione con le associazioni partner che hanno condotto i lavori per gli altri paesi: Fondazione Albert Schweitzer, Observatorio de Bienestar Animal, Open Cages e Otwarte Klatki”, si legge sul sito.

Cosa abbiamo trovato nel pollo Lidl I risultati dello studio dell’associazione Essere Animali

“Cosa abbiamo trovato nel pollo Lidl”. I risultati dello studio dell’associazione Essere Animali (Di martedì 18 giugno 2024) Batteri resistenti agli antibiotici, salmonella e listeria nella carne di pollo in vendita nella catena di grande distribuzione Lidl. L’allarme è stato lanciato da diverse associazioni in Germania, Italia (24 confezioni), Spagna, Gran Bretagna e Polonia. “Solo in Italia quasi un campione su due contiene un enzima prodotto dai batteri e in grado di conferire loro resistenza a uno o più antibiotici”, si legge sul sito di Essere Animali, associazione per i diritti degli Animali che ha condotto lo studio. Le associazioni che si occupano del benEssere degli Animali, che hanno commissionato la ricerca, oggi hanno definito i risultati “inaccettabili” e hanno invitato l’industria del pollame a frenare l’uso di antibiotici.
Leggi tutta la notizia su caffeinamagazine
Notizie su altre fonti
  • Nella carne di pollo a marchio Lidl batteri resistenti agli antibiotici. In Italia dati tra i peggiori – Il nuovo studio - Nel 2019 più di 1,2 milioni di persone sono morte a causa di questo fenomeno, un numero che nel 2050 si stima potrebbe salire fino a 10 milioni. . Numerose immagini provenienti da allevamenti di fornitori europei di Lidl hanno già mostrato le condizioni catastrofiche in cui vengono allevati i polli: migliaia di animali ammassati e spesso malati vegetano in stalle piene di feci e tra compagni morti – un “paradiso” per gli agenti patogeni. ilfattoquotidiano
  • Nella carne di pollo a marchio Lidl batteri resistenti agli antibiotici. In Italia dati tra i peggiori – Il nuovo studio - Abbiamo pubblicato oggi un’analisi realizzata in cinque Paesi europei, tra cui l’Italia, che rivela che la carne di pollo venduta da lidl è spesso contaminata da agenti potenzialmente patogeni e da ba ... ilfattoquotidiano

  • "Batteri resistenti agli antibiotici e salmonelle nella carne di pollo": l'allarme di Essere Animali - Uno studio dell'associazione prende di mira i supermercati lidl in 5 Paesi europei, i risultati peggiori in Italia. L'azienda al momento non ha ... laprovinciapavese.gelocal

Video di Tendenza
Video Cosa abbiamo
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore.