Pamela Prati e Giletti contro Barbara D'Urso : Hanno fatto soldi ...Pisa, Corte : no atto nascita con 2 madriEmma Marrone: Neanche mia madre ha visto quanto dolore provavo Giorgia Venturini nuda! Lo scatto bollente di Wanda NaraNon rinnego! Debora Caprioglio si confessa sul rapporto con Tinto ...Elisabetta Gregoraci irresistibile su Instagram... fan in delirio Mercedesz Henger contro la madre Eva: La finta famiglia felice non ...Mamma, ma posso morire? Elena Santarelli choc: è successo tra lei e ...Guai per la D’Urso! Inammissibile lo squallore dei pomeriggi e delle ...Auguri Mara Venier: il regalo di Nicola Carraro sorprende la Zia

Facci su Libero recensisce la scrivania di de Magistris

Facci su Libero recensisce la scrivania di de Magistris Su Libero l’invettiva di Filippo Facci contro il sindaco di Napoli Luigi de Magistris. La sua scrivania ...

zazoom
Commenta
Facci su Libero recensisce la scrivania di de Magistris (Di sabato 21 settembre 2019) Su Libero l’invettiva di Filippo Facci contro il sindaco di Napoli Luigi de Magistris. La sua scrivania dovrebbe essere studiata da un medico, questo il succo del discorso. Contiene “roba da pazzi”. “Una profusione di corni e cornetti di ogni dimensione e colore (uno, azzurro, sembra un vibratore) e ferri di cavallo, piccole coppe, figure varie della tradizione napoletana, il pupazzetto di un gufo (forse in chiave Anti-Renzi, che definì gufi i suo avversari) e poi un doppio Che Guevara, una farlocca «agenda rossa di Paolo Borsellino» (che non esiste) e ancora libretti, un medaglione, un ingombrante modello di barca da pesca, foto con Papa Francesco, altre foto con cornici pacchiane, statuette, un Pulcinella, lettere di bambini, la miniatura della chitarra di Pino Daniele, le mimose per la festa della Donna, un modellino di cassonetto della monnezza, un modellino ...
Fonte : ilnapolista

twitterPietroTicali : Forse non è chiaro: il contante deve sparire perché è la linfa del malaffare. È uno strumento di pagamento, NON lo… - PietroTicali : @pieroomega Forse non è chiaro: il contante deve sparire perché è la linfa del malaffare. È uno strumento di pagame… - carlitasardinia : @EnricoLetta @matteorenzi @repubblica @pdnetwork Sei libero Enrico. Siamo tutti liberi da questa insopportabile zav… -


Dalla Rete Google News

Filippo Facci e i 26 punti del governo M5s-Pd: il programma a dir poco "raccapricciante" - Liberoquotidiano.it
Filippo Facci e i 26 punti del governo M5s-Pd: il programma a dir poco "raccapricciante"  Liberoquotidiano.it

Potete chiamarlo programma, potete anche chiamarlo Piero, o Giovanni, un nome qualsiasi: il neo governo l' ha chiamato «Bozza di lavoro che riassume le ...


Altre notizie : Facci su Libero ...
  • Libero :  La parabola trash di Icardi. È un calciatore -  faccia il calciatore. Basta capricci

    Libero : La parabola trash di Icardi. È un calciatore - Faccia il calciatore. Basta capricci : Su Libero, Tommaso Lorenzin parla di Icardi e dei suoi capricci, che “hanno rotto”, scrive. Sono passati sei mesi dallo “scoppio della demenziale crisi con l’Inter” e non è cambiato niente. “Mauro Icardi è ancora lì, immobile come una cariatide a sostenere il peso della propria posizione”. La sua posizione è che intende restare all’Inter, club che lo ha ufficialmente fatto fuori. Gli sono state proposte ...

  • Salvini : sono libero - faccio da bersaglio

    Salvini : sono libero - Faccio da bersaglio : 16.24 "sono qua con la grande forza di essere un uomo libero,che vuole dire non avere paura del giudizio degli italiani".Così Salvini ha replicato in Aula a Conte. "Pericoloso,autoritario? Bastava un Saviano di turno per gli insulti. Mi dispiace che mi abbia mal sopportato". "Se qualcuno da settimane pensava a un cambio di alleanza,e ingoiamo il Pd,non aveva che da dirlo".E "non mi vergogno dei simboli religiosi". "sono l'ultimo e umile ...

Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : Facci Libero

© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore.
zazoom
Zazoom Social News
-
Cerca Tag : Facci Libero Facci Libero recensisce scrivania Magistris
Clicca qui e commenta questo post!