Attraversano mano nella mano, il 38enne Enrico Orlandini si sacrifica ...Scusami se ti ho fatto soffrire! Fabrizio Corona chiede perdono a ...Ultime pensione quota 100 : chi ne avrà diritto?La mamma denuncia : Larve nel pollo che ho dato a mia figliaCarabiniere uccise il 17enne Davide Bifolco : sconto pena di 2 anniLa Gendarmeria francese scarica migranti sul confine italianoBesart Imeri uccise piccolo Hamid di 5 anni strangolandolo : ...Trans ucciso con una penna-pistola : arrestato un 42enne a MilanoSilvia Provvedi incinta di Fabrizio Corona nella casa del Grande ...In Spagna scarpe da 340 euro non bastano per entrare al ristorante!

Lesioni a migranti Frosinone : denunciati 3 studenti universitari

Lesioni a migranti Frosinone  |  denunciati 3 studenti universitari Residenti a Ceprano, nel Frusinate, avrebbero messo in atto almeno sette aggressioni in diverse regioni italiane. Nelle loro abitazioni sono stati ...

zazoom
Commenta
Residenti a Ceprano, nel Frusinate, avrebbero messo in atto almeno sette aggressioni in diverse regioni italiane. Nelle loro abitazioni sono stati trovati bastoni, mazze da baseball, sfollagente, coltelli e materiale propagandistico sulla superiorità razziale. Hanno 23 anni e due sono studenti universitari, uno è laureato: sono tutti  attivi in associazioni studentesche.

Tre studenti sono stati denunciati e fermati con l'accusa di essere gli autori di alcuni raid contro migranti in provincia di Frosinone. I tre, 23enni, sono accusati di propaganda e istigazione a delinquere per motivi di discriminazione razziale, etnica e religiosa, minaccia, stalking, Lesioni personali e danneggiamento. Gli episodi a sfondo razzista si sono verificati nei pressi di alcuni centri di accoglienza per migranti.(Di mercoledì 26 settembre 2018)
Zazoom Tv - Live Video Breaking News
Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : Lesioni migranti

© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore.
zazoom
Zazoom Social News
-
Cerca Tag : Lesioni migranti Lesioni migranti Frosinone denunciati studenti
Clicca qui e commenta questo post!