Ultime Zoomate di aliveuniverseimages@ - Tutte 6

aliveuniverseimages@ ha ricevuto 4472 click!
Add aliveuniverseimages@ Da http://www.aliveuniverseimages.com - Nascita e morte di una tempesta: l'incredibile evento osservato dalla sonda Cassini... ►
di venerdì 1 febbraio 2013 Tags: nasa, cassini, tempesta, fulmini, saturno... Segnala Abuso
Add aliveuniverseimages@ Da http://www.aliveuniverseimages.com - Il grande asteroide Vesta è circondato da idrogeno... ►
di venerdì 21 settembre 2012 Tags: nasa, jpl, vesta, dawn, grand, gamma ray and ... Segnala Abuso
Add aliveuniverseimages@ Da http://www.aliveuniverseimages.com - Blueberries? No! Il rover della NASA Opportunity alle prese con un nuovo mistero geologico... ►
di domenica 16 settembre 2012 Tags: opportunity, nasa, jpl, marte, mer, rover, bl... Segnala Abuso
Add aliveuniverseimages@ Da http://www.aliveuniverseimages.com - Curiosity pronto a ripartire: quasi completi i test del suo braccio robotico... ►
di giovedì 13 settembre 2012 Tags: curiosity, marte, nasa, jpl, mahli, apxs, mar... Segnala Abuso
Add aliveuniverseimages@ Da http://www.aliveuniverseimages.com - Curiosity: checkup con autoritratto e prima immagine del MAHLI... ►
di lunedì 10 settembre 2012 Tags: nasa, jpl, msl, curiosity, marte, gale, crate... Segnala Abuso

Feed Rss Alive Universe

New Horizons inizia un intenso downlink di dati e promette immagini strepitose
L'immagine, catturata il 14 luglio 2015, riprende la zona equatoriale di Plutone. E' stata scattata  circa 1 ora e mezza prima del massimo avvicinamento e mostra una catena montuosa informalmente chiamata

Dopo sette settimane dallo storico flyby nel sistema di Plutone, la sonda della NASA New Horizons ha iniziato ad inviare sulla Terra una grande mole di dati. L'intenso downlink di decine di gigabit è iniziato oggi e ci vorrà circa un anno per completarlo.


Hedgehog: il robot per esplorare comete ed asteroidi
Hedgehog: il robot per esplorare comete ed asteroidi

Il Jet Propulsion Laboratory, la Stanford University e il Massachusetts Institute of Technology hanno progettato un nuovo robot per lavorare in condizioni di microgravità, adatto ai piccoli corpi celesti, come asteroidi e comete.


Cosa è successo all'atmosfera di Marte? Il cerchio si stringe (forse)
Questa immagine copre un'area larga 58 chilometri della regione Nili Fossae, nell'emisfero settentrionale di Marte. Il riquadro a sinistra mostra i dati del Thermal Emission Imaging System (THEMIS) di Mars Odyssey (il colore rappresenta l'inerzia termica ossia quanto velocemente un materiale si riscalda o si raffredda); a destra i dati del Compact Reconnaissance Imaging Spectrometer for Mars (CRISM) del Mars Reconnaissance Orbiter che indica quali minerali sono presenti sulla superficie (in verde, i carbonati). La mappa di base in scala di grigio è un mosaico THEMIS.

Il più grande deposito di carbonati presente su Marte suggerisce che il pianeta potrebbe aver perso gran parte della sua atmosfera originaria molto presto nella sua storia, ancor prima del periodo in cui l'acqua liquida scorreva sulla superficie disegnando le valli e i canali che vediamo oggi.


Equipaggio internazionale di nove persone al lavoro nel laboratorio orbitante
I nove membri dell'equipaggio della ISS al completo.

I membri dell'equipaggio della Soyuz, Sergei Volkov della Roscosmos, Andreas Mogesen dell'ESA (Agenzia Spaziale Europea) e Aidyn Aimbetov dell'Agenzia Spaziale Kazaka hanno raggiunto i loro colleghi di Spedizione 44 quando i portelli fra il veicolo spaziale Soyuz TMA-18M e la Stazione Spaziale Internazianale (ISS) si sono aperti ufficialmente alle 6:15 a.m. EDT (le 12:15 ora italiana).


Chang'e 5-T1 ha mappato la zona di atterraggio della prossima missione cinese
Sito di atterraggio della missione Chang'e 5 ripreso dal modulo di servizio della missione Chang'e 5-T1

In base quanto riportato dai media cinesi, lo State Administration for Science, Technology and Industry for National Defense (SASTIND) ha annunciato che il modulo di servizio della missione Chang'e 5-T1 ha mappato ad alta risoluzione il sito lunare di atterraggio della prossima missione prevista per il 2017.