Ultime Zoomate di oubliettemagazine@ - Tutte 4

oubliettemagazine@ ha ricevuto 3605 click!

Feed Rss Oubliette Magazine

Intervista di Rebecca Mais ad Alberto Paradiso e al suo affascinante romanzo “La Radio di Agata”
Ci sono storie che raccontano la realtà così come la vediamo quotidianamente, altre che sfiorano il mondo della fantasia creando scenari sognanti e personaggi indimenticabili. Una tra queste è “La Radio di Agata” (Undici Edizioni, maggio 2017) di Alberto Paradiso. Una storia dal sapore surreale che racchiude però la realtà così come è a tutti […]

Donne contro il Femminicidio #13: le parole che cambiano il mondo con Lorena Marcelli
Le parole cambiano il mondo. Attraversano spazio e tempo, sedimentandosi e divenendo cemento sterile o campo arato e fertile.   Per dare loro il massimo della potenza espressiva e comunicativa, ho scelto di contattare, per una serie di interviste, varie Donne che si sono distinte nella lotta contro la discriminazione e la violenza di genere e nella promozione della parità fra […]

XII° edizione del Sole Luna Doc Film Festival: 35 film documentari in visione dal 3 al 9 luglio, Palermo
“Io voglio mostrare a cosa può assomigliare un albero quando lo si vede per la prima volta nella vita.” – Werner Herzog   Il Sole Luna Doc Film Festival è giunto alla dodicesima edizione, fondato da Lucia Gotti Venturato, presidente dell’Associazione Sole Luna – un ponte tra le culture che dal 2006 opera su tutto […]

“L’orrore n° 91” di Paolo Ferrara: il senso di soffocamento, terrore e impotenza tipica del sogno
“Ci sono orrori che vagano liberi per la città. Da qualche parte una porta è stata aperta. Sottoterra scienziati lavorano e fanno ricerche su segreti indicibili. Segreti come l’orrore n° 91.” Un libro, horror, come racconta già il titolo, da leggere tutto di un fiato. Il testo risente delle passioni dell’Autore torinese che spaziano dal teatro […]

Selfie & Told: il cantautore Tia Airoldi racconta il suo ultimo singolo “Morning News”
“In the role game/ you’re pretty good to play/ Hiding all the surface/ what the hell, in vane// […]” – “Morning News“   Hey! Hey! Hey? Dov’è finita la ragazza che fa le domande? Era qua un attimo fa, era pure molto cortese. E il caffè non era male, offerto dalla redazione. Ho il 27% […]

“Anita. Storia di un viaggio” di Laura Pagliaini: la ricerca del commissario di polizia Mario Pagliaini
“Camminavo con passo svelto attraverso i vicoli. Da quando eravamo tornati in città lui era così preso dal lavoro, che il tempo per stare un po’ insieme era davvero poco…” Il vero protagonista del libro di Laura Pagliaini, come si evince dal titolo, è il viaggio. Nella fattispecie, quello compiuto dai familiari di Mario Pagliaini, […]

“Corrispondenze”, poesia di Charles Baudelaire: la foresta di simboli
“Corrispondenze” di Charles Baudelaire     La Natura è un tempio dove incerte parole mormorano pilastri che sono vivi, una foresta di simboli che l’uomo attraversa nei raggi dei loro sguardi familiari. Come echi che a lungo e da lontano tendono a un’unità profonda e buia grande come le tenebre o la luce i suoni […]

“I bambini non hanno mai colpe” di Ismete Selmanaj Leba: un thriller di denuncia contro gli abusi sui minori
“Non c’è a questo mondo grande scoperta o progresso che tenga, fintanto che ci sarà anche un solo bambino triste”. – Albert Einstein   I bambini non hanno mai colpe, sono vittime anche quando si ribellano, comunicando ed agendo con il solo linguaggio con il quale sono stati allattati e mai svezzati: la violenza. I […]

Donne contro il Femminicidio #12: le parole che cambiano il mondo con Antonella Rizzo
Le parole cambiano il mondo. Attraversano spazio e tempo, sedimentandosi e divenendo cemento sterile o campo arato e fertile. Per dare loro il massimo della potenza espressiva e comunicativa, ho scelto di contattare, per una serie di interviste, varie Donne che si sono distinte nella lotta contro la discriminazione e la violenza di genere e […]

Le métier de la critique: Artemisia Gentileschi, una donna che va oltre il suo tempo
Di Artemisia Gentileschi, pittrice vissuta nella prima metà del XVII secolo, si potrebbe dire molto. Prima di ogni altra cosa, che fu donna di grande personalità e di raro talento. Ma la cosa che più di altre si evince è di essere stata una femminista ante litteram. Per afferrarne però le sue qualità, e apprezzarne […]