Perù - Papa difende l'Amazzonia e la vitaMigranti - Vienna istituisce task forceSegre:la memoria contro l'indifferenzaL'influenza fa una vittima a UdineBankitalia - domanda interna traina PilShoah - Liliana Segre senatrice a vitaShoah - Liliala Segre senatrice a vitaMaroni: no a candidatura BongiornoPuigdemont:posso governare da BruxellesScialpinista precipita in Trentino
di

Maltempo, allerta massima in Liguria e Toscana : Scuole chiuse e treni in tilt - Disagi al Sud Italia

Maltempo, allerta massima in Liguria e Toscana : Scuole chiuse e treni in tilt - Disagi al Sud Italia
L'ondata di maltempo che sta interessando la Toscana, al momento, nonostante l'allerta con codice ...
Maltempo, allerta massima in Liguria e Toscana : Scuole chiuse e treni in tilt - Disagi al Sud Italia

Maltempo, allerta massima in Liguria e Toscana : Scuole chiuse e treni in tilt - Disagi al Sud Italia
L'ondata di maltempo che sta interessando la Toscana, al momento, nonostante l'allerta con codice rosso nella zona nord-ovest della regione, non ha fatto registrare particolari criticità. A partire dalle ore 20 di ieri sera in tutta la Toscana sono stati effettuati dai vigili del fuoco 145 interventi, 14 sono attualmente in corso e 26 sono in attesa di essere evasi, a causa della pioggia e del vento. Nel corso delle prossime 2-3 ore, segnala la sala della protezione civile, sono previste ancora piogge con intensità moderata sul nord-ovest, in particolari sui rilievi delle Alpi Apuane e sull'Appennino settentrionale. Nelle successive tre ore situazione pressoché invariata, con piogge più frequenti ed insistenti sui rilievi del nord-ovest con cumulati analoghi a quelli previsti per le prossime 2-3 ore. Situazione pressoché invariata anche per il vento, con raffiche anche forti previste in tutta la regione. Quanto al mare ancora agitato con altezza d'onda significativa attorno a 3.5 metri sulle coste esposte e Arcipelago. 

La forte nevicata delle ultime 24 ore ha concesso una tregua in Valle d'Aosta, dove, però si registrano ancora disagi per la circolazione.  I treni della mattina sulla linea Aosta-Ivrea sono stati soppressi. Una slavina ha invaso la strada statale 26 a La Saxe (Courmayeur): nessuna auto è stata coinvolta, ma la circolazione è interrotta su quel tratto. La stessa strada statale 26 è chiusa nella parte che porta a La Thuile (località Balme) per la caduta di due piante. Stop alla circolazione per pericolo valanghe anche su alcune arterie regionali: a Rhemes-Saint-Georges, a Valsavarenche (tra Tsan d'Oula a Pont) e a Courmayeur (Val Ferret e Val Veny). Criticità anche ad Aosta sia agli accessi della città che nelle vie centrali ancora innevate. 

In Emilia, la circolazione ferroviaria fortemente rallentata sulla linea ferroviaria Bologna-Prato causa maltempo: lo ha comunicato Trenitalia, sul proprio sito, poco dopo le 7 di questa mattina. Già da ieri pomeriggio neve e ghiaccio avevano provocato in Emilia diversi incidenti, senza gravi conseguenze per le persone, e disagi alla circolazione. Il sindaco di Berceto (Parma), Luigi Lucchi, aveva segnalato tre treni fermi, a causa del ghiaccio formatosi sulle linee elettrificate, nelle stazioni della linea Pontremolese, situazione poi risolta con pullman sostitutivi e un locomotore diesel. A Berceto e a Bardi oggi scuole chiuse. 

La stessa situazione anche in Lombardia a causa delle forti piogge e ghiaccio sulle strade. Mentre in Campania, sono fermi i collegamenti nel golfo di Napoli. Da questa mattina tutti i collegamenti di linea da Napoli e da Sorrento per Capri, Ischia e Procida. Soltanto da Pozzuoli è riuscita a salpare la nave in direzione di Ischia. Verso Capri, che è nuovamente isolata, interrotti per le proibitive condizioni meteo-marine sia i collegamenti con i traghetti che con i mezzi veloci. L'avviso di allerta meteo diffuso ieri dalla Protezione Civile indicava mareggiate e venti forti per l'intera giornata di oggi e fino alle 12 di domani. Disagi anche in Sicilia dove oltre la pioggia è arrivato un forte vento. La compagnia di navigazione Siremar ha annullato le corse mattutine da Trapani per le Egadi e da Palermo per Ustica. E proprio nel capoluogo dell'Isola vi sono stati i primi interventi dei vigili del fuoco per i danni causati dalle raffiche. Un grosso ramo si è staccato da un albero in via Ercole nel parco della Favorita. Un secondo intervento nei pressi di piazza Pietro Micca a Boccadifalco. L'intonaco di un balcone si è staccato finendo per strada. Disagi alla circolazione anche in autostrada. Nel catanese l'Etna innevata ha fatto arrivare i primi escursionisti.
Altre notizie per : Maltempo

Zazoom Tv - Live Video Breaking News
Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : Maltempo
Scritto da Anna Spiotta Letto 803 volte
zazoom
- 4 5 4
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : AttualitàMaltempoallerta massimaLiguriaToscana Di' la tua e commenta questo post!