Mafia - dominio imballaggi: otto arrestiAlabama - Jones: "Ha vinto la dignità"Alabama - Moore non concede vittoriaElezioni Alabama - vince dem JonesIran - nuova scossa di magnitudo 6Corea Nord - Tillerson:"Pronti a parlare"Austria - riattivato flusso gas alle 24Sisma di 3.1 in provincia di MessinaBorsa - Tokyo: apertura piatta a +0 - 01%Corte conti Spagna sequestra casa Mas
di

Referendum autonomia Lombardia e in Veneto : 12 milioni di elettori

Referendum autonomia Lombardia e in Veneto : 12 milioni di elettori
Seggi aperti dalle 7 alle 23 in Veneto e Lombardia per il referendum consultivo sull'autonomia, al ...
Referendum autonomia Lombardia e in Veneto : 12 milioni di elettori

Referendum autonomia Lombardia e in Veneto : 12 milioni di elettori
Seggi aperti dalle 7 alle 23 in Veneto e Lombardia per il referendum consultivo sull'autonomia, al voto sono chiamati quasi 12 milioni di persone - 7,9 milioni di elettori lombardi e poco più di 4 milioni di veneti. 

Apertura regolare alle 7 dei seggi per il referendum consultivo sull'autonomia del Veneto. Il governatore Luca Zaia ha votato appena aperto il seggio nella scuola a San Vendemiano (Treviso). Sono oltre quattro milioni gli aventi diritto di voto in Veneto. Sulla scheda il quesito è "vuoi che alla regione del Veneto siano attribuite ulteriori forme e condizioni particolari di autonomia?". Il referendum consultivo veneto prevede un quorum del 50% più uno degli aventi diritto al voto. Le urne resteranno aperte fino alle 23.

Oggi in Lombardia si vota per il referendum sull'autonomia. Seggi aperti dalle 7 alle 23 per la prima consultazione elettronica in Italia: la scheda cartacea è infatti sostituita da tablet sul quale si può votare sì, no o scheda bianca. Nel quesito si chiede all'elettore se è favorevole all'avvio di una trattativa con il governo per trasferire alla Lombardia le 20 competenze concorrenti e le tre negoziabili previste dalla Costituzione e le relative risorse. In Lombardia non è previsto un quorum.

Per votare bisogna recarsi nel seggio indicato sulla tessera elettorale, dove basta presentare un valido documento di identità. In entrambe le regioni i cittadini sono chiamati a esprimersi sul cosiddetto "regionalismo differenziato", ossia la possibilità, per le Regioni a statuto ordinario di vedersi attribuite "ulteriori forme e condizioni particolari di autonomia". 

Chi vota , è d'accordo sulla possibilità che le Regioni chiedano di intraprendere il percorso istituzionale per ottenere maggiori competenze dal Governo; chi vota No è contrario all'iniziativa. Se vince il Sì, le Regioni potrebbero chiedere al governo centrale di avviare una trattativa per ottenere maggiori competenze nelle venti materie concorrenti e in tre esclusive dello Stato: giustizia di pace, istruzione e tutela dell'ambiente e dei beni culturali.
Altre notizie per : Referendum

Zazoom Tv - Live Video Breaking News
Segui gli aggiornamenti dei fatti più importanti dal mondo.
Scritto da Vito Oliva Letto 668 volte
zazoom
- 4 5 4
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : PoliticaReferendumLombardiaVenetoautonomia Di' la tua e commenta questo post!